Home » Dalla Spagna, Vidal in trattativa con il Barca prima di andare alla Juve ma..
calciomercato

Dalla Spagna, Vidal in trattativa con il Barca prima di andare alla Juve ma..

Arturo Vidal è un nuovo giocatore dell’Inter. Il cileno torna dunque in Italia dopo l’esperienza in Serie A dal 2011 al 2015 alla Juventus. All’epoca il centrocampista arrivò per 10,5 milioni di euro dal Bayer Leverkusen, ma i bianconeri hanno rischiato di non concludere l’affare. Vidal infatti era già in trattativa con il Barca. La clamorosa rivelazione arriva dalla Spagna. I catalani, come spiega Mundo Deportivo, avevano già in squadra Alexis Sanchez e hanno tentato una trattativa anche con Vidal, che aveva lo stesso procuratore dell’attaccante, Fernando Felicevich. Una trattativa che però non andò in porto per colpa dei calci di rigore

Vidal in trattativa con il Barca prima di andare alla Juve ma..

L’incontro tra le parti si è svolto a Barcellona e Felicevich ha consegnato al direttore sportivo del Barca, Zubizarreta, e ai dirigenti del club un dossier dettagliato che spiegava ciò che avrebbe potuto apportare il suo assistito alla squadra. Tra le varie voci c’era anche la sua infallibilità dal dischetto. Nella stagione 2010-11 infatti, Vidal è stato il miglior rigorista del Bayer Leverkusen ma anche del Cile, con otto realizzazioni su otto tentativi. Un risultato migliore di quello di Lionel Messi: il centrocampista aveva raggiunto una percentuale del 100% nella realizzazione dei penalty, mentre la Pulce nella stessa stagione “solamente” il 75%.  L’argentino aveva sbagliato un rigore con il Barcellona e uno con l’Albiceleste. Vidal doveva dunque essere il nuovo punto di riferimento dei blaugrana in caso di rigori.  

Il Barca ha rifiutato categoricamente di accettare tale richiesta, ma la trattativa non è andata oltre anche perché le parti non hanno trovato un accordo in termini economici. Vidal è approdato quindi alla Juventus di Antonio Conte. Il 33enne ha poi firmato con i blaugrana, ma nel 2018, sette anni dopo il fatidico incontro tra Felicevich e la dirigenza catalana. Nelle due stagioni in Spagna, Vidal e Messi hanno stretto un legame di profonda amicizia, che non è stato intaccato neanche dai rigori.