Betis-Real, tanto VAR: tornano le polemiche su presunti favori ai Blancos

Nuova stagione, vecchie polemiche. Il Real Madrid, alla seconda giornata di campionato, ottiene il suo primo trionfo contro il Betis ma il successo blancos è accompagnato da diverse critiche. Il successo della formazione di Zinedine Zidane arriva infatti con una spinta del VAR e in Spagna si torna a parlare dei presunti favori alla società di Madrid. Tre punti parecchio sudati per il Real. Dopo il vantaggio siglato da Federico Valverde, le merengues perdono il ritmo e il Betis ribalta il risultato. I blancos si riprendono nel secondo tempo, dopo l’autorete di Emerson, e trovano la vittoria anche grazie a due decisioni favorevoli del VAR. 

Betis-Real, tanto VAR: tornano le polemiche su presunti favori ai Blancos

Il pareggio del Real è stato assegnato dopo che il Video Assistant Referee ha stabilito che Karim Benzema non fosse in fuorigioco. La rete della vittoria è stata siglata invece da Sergio Ramos su rigore. Un rigore arrivato in ritardo, dopo una revisione al monitor per un fallo di mano da parte del difensore Marc Bartra. A nulla sono servite le contestazioni furiose dei padroni di casa. Il capitano blancos ha mostrato ancora una volta nervi d’acciaio dal dischetto e ha regalato i tre punti al Real. Nel post partita, come riporta Mundo Deportivo, il tecnico del Betis, Pellegrini, non ha usato giri di parole: “Giocare contro il Real Madrid, contro la VAR, contro un rigore e contro un’espulsione è complicato. Stavolta tutta la giustizia è toccata al Real”.  

Il VAR ha quindi giocato un ruolo da protagonista durante il match, ma non è la prima volta e questo ha scatenato inevitabilmente polemiche contro i blancos. Gli spagnoli parlano di presunti favori nei confronti della formazione di Zidane. Dopo il lockdown, in particolare, dieci match del Real hanno attirato l’attenzione di media e tifosi per delle decisioni VAR discutibili. Le uniche partite che si sono risolte senza interventi favorevoli sono state tre. Su Twitter tifosi, e non solo, si sono scatenati. C’è chi sostiene che al monitor ci fosse Florentino Perez e chi, come l’opinionista TV ed ex team manager del Siviglia Cristobal Soria, dà un consiglio a tutti i club della Liga: “Tutte le squadre dovrebbero schierare la Primavera contro il Real Madrid”. Una polemica che difficilmente si placherà. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA