Home » Genoa shock, 14 positivi al Covid. Anche il Napoli trema
News

Genoa shock, 14 positivi al Covid. Anche il Napoli trema

Un vero e proprio cluster di Coronavirus è quello che ha fatto breccia in casa del Genoa. La squadra rossoblu ha comunicato che sono ben 14 i tesserati risultati positivi al Covid-19. Il contagio si sarebbe allargato dopo i casi già accertati di Lasse Schone e Mattia Perin, entrambi indisponibili per la trasferta di domenica contro il Napoli di Gattuso. Un Napoli che adesso ha paura…

Un cluster di Covid-19 che si è allargato rapidamente e a macchia d’olio in casa Genoa e adesso mette a rischio anche il regolare proseguimento della Serie A. Nella scorsa settimana Schone e Perin erano risultati positivi al Coronavirus, ma adesso il contagio si è allargato ad altri dodici tesserati, come comunicato dalla stessa società ligure. Si tratta di dodici giocatori (compresi il centrocampista danese e il portiere italiano) e quattro membri dello staff. Al momento il Genoa non ha reso noti i nomi degli altri positivi, ma la notizia rischia di avere riflessi anche in casa Napoli, che domenica al San Paolo ha travolto 6-0 proprio la squadra di Maran. La squadra di Gattuso effettuerà nelle prossime ore dei controlli extra.

Genoa 14 positivi al Covid

Il Genoa ha diramato nella serata di lunedì un comunicato per ufficializzare le nuove positività: “Dopo gli accertamenti odierni il numero di tesserati positivi a Covid-19 è salito a quattordici, tra componenti team e staff. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le autorità per le procedure correlate. Il Club fornirà prossimi aggiornamenti dettati dall’evoluzione“. E ora, mentre il Napoli trattiene il respiro per paura di trovarsi dei contagiati in casa, il maxi-contagio che ha colpito il Grifone pone dei dubbi sullo svolgimento della gara di sabato con il Torino. È una situazione inedita dal ritorno della Serie A. Due le opzioni: rinviare la gara, o giocarla ugualmente con un Genoa inevitabilmente decimato.