Home » Nuova avventura per Karius, lascia Liverpool e torna in Germania
calciomercato

Nuova avventura per Karius, lascia Liverpool e torna in Germania

Nuova avventura per Loris Karius. Il 27enne lascia Liverpool e torna in Bundesliga. Il portiere, dopo l’esperienza disastrosa in Turchia al Besiktas, ha firmato con l’Union Berlino. Karius tenta dunque di ripartire, ancora una volta, e questa volta in Germania. La sua carriera sportiva è stata segnata inevitabilmente il 26 maggio 2018, data in cui si è disputata la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool a Istanbul. Due gravi errori del tedesco hanno portato ai gol di Karim Benzema e Gareth Bale e hanno condannato la formazione di Klopp alla medaglia d’argento. Il portiere accuserà poi Sergio Ramos per quegli errori. A causa di un contatto fisico avuto in campo proprio con il difensore, avrebbe infatti sofferto di una limitazione della capacità visiva. Un disturbo confermato dai controlli effettuati dal tedesco dopo il match.

Nuova avventura per Karius, lascia Liverpool e torna in Germania

Ma da quel giorno Karius non ha avuto pace ed è balzato alle cronache più per le continue papere che per le sue prodezze tra i pali. Nell’estate 2018 passa in prestito biennale al Besiktas, ma anche in Turchia le cose non vanno per il meglio e, dopo papere e delusioni, rescinde il contratto. Torna così a Liverpool, per poi volare in Germania. Nuova avventura e nuova chance per ripartire. L’Union Berlin ha annunciato ufficialmente l’accordo nella giornata di lunedì: Loris Karius giocherà in prestito nella capitale tedesca per questa stagione. Il 27enne torna così in Bundesliga, dopo l’esperienza con la maglia del Mainz 05, squadra dalla quale era arrivato ad Anfield per 6,2 milioni di euro.

L’estremo difensore, come spiega in un’intervista sul sito ufficiale del club tedesco, non vede l’ora di iniziare questa nuova esperienza nella massima serie tedesca: “Non vedo l’ora che arrivi questa nuova opportunità a Berlino e sono felice di tornare in Bundesliga. L’Unione è un club speciale, che si è guadagnato un grande rispetto, non solo per la sua promozione. Vorrei far parte di questo sviluppo e aiutare il club a rimanere in Bundesliga”. Anche la società è pienamente soddisfatta per l’affare. Il dirigente dell’Union Berlin, Oliver Ruhnert, ha dichiarato che “con l’ingaggio di Karius ci si assicurati un portiere con grande esperienza nazionale e internazionale”. Sarà la volta buona per Karius?