Home » Southgate vs Mourinho: “Deluso di non essere un suo amico”
News

Southgate vs Mourinho: “Deluso di non essere un suo amico”

Aria tesa in Inghilterra. Il tecnico del Tottenham Josè Mourinho, nei giorni scorsi in conferenza stampa, ha fatto una chiara richiesta a Gareth Southgate, che non ha esitato a rispondere. A scatenare il botta e risposta tra i due è il caso Harry Kane. Il manager degli Spurs aveva infatti esortato il CT della nazionale a rispettare e a limitare il tempo di gioco del suo attaccante nei tre imminenti impegni internazionali di Wembley. Kane ha subito un intervento chirurgico per un infortunio al bicipite femorale la scorsa stagione e il portoghese non vuole che accada qualcos’altro alla sua stella. La richiesta di Mou è arrivata a destinazione e il CT, come riporta Goal, non ha esitato a rispondere e a mettere la stessa pressione sulle spalle dello Special One. 

Southgate vs Mourinho: “Deluso di non essere un suo amico”

Southgate, infatti, ha detto al tecnico Spurs che è anche suo dovere prendersi cura del capitano dei Tre Leoni in modo che possa giocare tranquillamente gli Europei 2021: “Tutto ciò che Jose deve fare è assicurarsi che in aprile e maggio si occupi di Harry per noi. Ci sono 55 milioni di persone che fanno affidamento su questo. Ovviamente è un ragionamento che funziona in entrambi le direzioni. Jose era in ottima forma, ho sentito che l’ha detto. Non ha telefonato, non mi ha mai chiesto di non convocare qualcuno. Non posso garantire che un giocatore non giocherà alcuni minuti in tutte e tre le partite, ma siamo consapevoli del loro benessere. Il nostro obiettivo è gestire la rosa. Dobbiamo essere responsabili”.

Mourinho dunque può dormire notti tranquille, ma deve garantire la stessa serenità a Southgate perché Kane è fondamentale anche per la nazionale. Il CT ha parlato poi del suo rapporto con il portoghese: “Sono deluso di non essere un suo amico. Steve Holland (ex assistente di Mourinho al Chelsea, ora numero 2 di Southgate) lo è, ma visto che assieme hanno vinto un campionato è normale. Con Jose, ho avuto un bel rapporto per un po’, ma sa che ci prendiamo cura dei giocatori”. L’Inghilterra, nei prossimi giorni, affronterà in amichevole il Galles, ma non solo. Sono previste anche le due partite di Nations League contro Belgio e Danimarca.