Home » Evra risponde all’agente di Van de Beek: “Dovrebbe chiudere la bocca”
News

Evra risponde all’agente di Van de Beek: “Dovrebbe chiudere la bocca”

Non sono state completate nemmeno quattro giornate di Premier League e già iniziano i primi malumori in molti club, soprattutto quelli di vertice. In settimana l’agente di Donny Van de Beek, Sjaak Swart, si era pesantemente lamentato del poco utilizzo del suo assistito nella nuova avventura con la maglia del Manchester United. La risposta, piccata, non è arrivata dal club, bensì da un giocatore che dalle parti di Old Trafford ricordano bene, Patrice Evra. Il francese, come sempre senza peli sulla lingua, ci è andato giù pesante per controbattere alle frettolose accuse mosse dal procuratore olandese.

Ci ha pensato un’ex bandiera del club, Patrice Evra, a rispondere in maniera secca all’agente del nuovo centrocampista del Manchester United Donny Van de Beek. Il procuratore, parlando ai media olandesi, in settimana si era lamentato (forse un po’ precocemente) per lo scarso utilizzo del proprio assistito, arrivato dall’Ajax per una cifra superiore ai 40 milioni di euro. L’ex terzino francese, che dopo aver appeso gli scarpini al chiodo collabora a tempo pieno con SkySports UK, non le ha certo mandate a dire all’agente dell’olandese, parlando domenica prima dell’attesa sfida di Old Trafford tra United e Tottenham. Nel silenzio della dirigenza Old Trafford, fa un po’ sorridere il fatto che la risposta alle accuse di Swart siano dovute arrivare da un ex del club…

La risposta di Evra all’agente di Van de Beek

Penso che l’agente di Van de Beek dovrebbe chiudere la bocca“, ha detto senza fronzoli Evra a Sky Sports. “Penso che ogni tifoso dello United sia deluso dal fatto che lui non giochi dall’inizio. Ma non credo sia in concorrenza con Pogba“, ha continuato il francese. Poi, alzando il tiro: “Questo dimostra che non abbiamo bisogno di lui. Van de Beek ci farà vincere il campionato? No. Abbiamo davvero bisogno di Van de Beek in questo momento? No“. Poi la chiusura: “Stiamo parlando più dei giocatori che potrebbero venire che di quelli che abbiamo. Questo fa pensare…“. Evra batte Swart 6-0 6-0. Game, set and match.