Home » Pradè al veleno su Chiesa: “Ci siamo tolti un peso. Ormai pensava solo all’ingaggio…”
News

Pradè al veleno su Chiesa: “Ci siamo tolti un peso. Ormai pensava solo all’ingaggio…”

L’acquisto di Federico Chiesa da parte della Juve nell’ultimo giorno di calciomercato ha fatto molto parlare. I tifosi viola non l’hanno presa bene e dopo gli insulti sui social e dal vivo quando il giocatore ha lasciato il centro sportivo della Fiorentina, sono arrivate diverse stoccate al calciatore. Dopo lady Antognoni, oggi è il turno del direttore sportivo Daniele Pradè.

Pradè amareggiato da Chiesa

“Un amore non corrisposto non può mandare avanti una storia – ha sottolineato il dirigente viola -. Questo è successo. Però sia a livello economico che sportivo per noi è stata un’operazione ottima, 60 milioni in un periodo così sono tanti. È stata una trattativa lunga, doveva rinnovare il contratto, dovevamo parlare delle modalità di pagamento ecc. Ma sono felice di esserci tolti il peso di questa telenovela. Si parlava solo di questa situazione e non di campo e della squadra.

Poi Pradè ha esaltato il calciomercato della Fiorentina: “Abbiamo un’ottima squadra. Forte, completa, che resta in un percorso di crescita. In un anno e poco più abbiamo cambiato 19 elementi. Da 49 milioni di monte ingaggi del 2018-19, oggi il monte ingaggi è di 70 milioni in un periodo difficilissimo. Abbiamo fatto oltre 40 uscite, lo scorso anno avevamo 75 calciatori ed ora, piano piano, stiamo ripulendo ciò che non era valido. Sono rimasti solo Eysseric, Saponara e Montiel tra coloro che non hanno molte possibilità di giocare. Sono fiducioso, sento la squadra molto nostra, ora i risultati diranno se abbiamo avuto ragione. A mio avviso ci siamo fortemente migliorati“.