Home » India, Cristiano Ronaldo diventa un virus: è il “ricercato” più pericoloso
News

India, Cristiano Ronaldo diventa un virus: è il “ricercato” più pericoloso

Cristiano Ronaldo è ritenuto uno dei migliori calciatori di tutti i tempi e forse proprio per questo è anche il “ricercato” più pericoloso in India. No, il campione portoghese non ha commesso alcun reato ma è diventato involontariamente un diffusore di problemi nei PC degli utenti del paese asiatico. Secondo un nuovo sondaggio, infatti, CR7 è in cima alla lista indiana delle celebrità più pericolose da cercare online. McAfee, società di software per la sicurezza informatica, per il quattordicesimo anno consecutivo ha condotto uno studio per capire quali nomi famosi generino i risultati di ricerca più rischiosi. Risultati di ricerca che potrebbero indurre i consumatori a installare inconsapevolmente dei virus sui propri dispositivi.

India, Cristiano Ronaldo diventa un virus: è il “ricercato” più pericoloso

Il report 2020 di McAfee indica che è proprio Cristiano Ronaldo la celebrità più pericolosa da cercare, il suo nome genera infatti i collegamenti più dannosi online. Il portoghese, già lo scorso anno, era apparso in questo particolare studio. Nel 2019 però era al decimo posto tra le celebrità più pericolose. In un solo anno ha dunque scalato la classifica e ha conquistato il primato. Il motivo? Il suo trasferimento alla Juventus dal Real Madrid, come riporta il report di McAfee: Dopo il suo trasferimento dal Real Madrid alla Juventus nel 2018, Ronaldo è arrivato in vetta alla classifica delle persone più cercate. E ogni giorno tantissimi utenti scrivono il suo nome nelle barre di ricerca, per avere informazioni su di lui, sulla sua partner e sui suoi figli che fanno notizia in tutto il mondo”

La popolarità di Ronaldo è aumentata anche per il suo stile di vita, il suo marchio e i social media: “I malintenzionati sfruttano la passione dei consumatori per la cultura pop e spingono i fan ignari a siti web dannosi che installano malware sui loro dispositivi, mettendo potenzialmente a rischio le informazioni personali”. Non solo Cristiano Ronaldo in classifica. Sul podio insieme a lui, l’attrice indiana Tabu,  che occupa il secondo posto in classifica, seguita da un’altra attrice sempre indiana, Taapsee Pannu.