Home » Messi, il City ci crede: “Abbiamo forza finanziaria per investimento simile”
News

Messi, il City ci crede: “Abbiamo forza finanziaria per investimento simile”

Il calciomercato è giunto al termine e il Manchester City dichiara di aver raggiunto tutti i suoi obiettivi. I rinforzi pianificati per le aree chiave della squadra sono arrivati e i dirigenti, così come Pep Guardiola, sono abbastanza soddisfatti. I Citizens hanno speso più di 120 milioni di sterline per rinforzare la rosa, ma hanno anche incassato 75 milioni di sterline grazie alla partenza di alcuni giocatori. Solo un obiettivo non è stato raggiunto dalla società di Mansour bin Zayd Al Nahyan. Il City infatti non ha mai nascosto il suo interesse per Lionel Messi. Quest’estate l’argentino sembrava intenzionato a lasciare Barcellona e il club inglese sognava di accoglierlo all’Ethiad. Ma la Pulce ha fatto pace con i blaugrana e il sogno dei Citizens è svanito, almeno fino al 2021. Mai dire mai. Il numero 10 del Barcellona potrebbe raggiungere Manchester prossimamente. 

Messi, il City ci crede: “Abbiamo forza finanziaria per un investimento simile”

Pep Guardiola lo attende sicuramente a braccia aperte, e non solo lui. Messi è il migliore al mondo e il City, come spiega al Manchester Evening News Omar Berrada, Chief Football Operations Officer del club, è pronto a considerare un investimento del genere: “Messi è il migliore al mondo e rappresenterebbe un’eccezione rispetto agli investimenti che faremmo di solito. I nostri piani a lungo termine però sono basati sui calciatori che ci sono ora e considerano le opportunità che abbiamo in questo momento. In ogni caso dobbiamo essere pronti a tutto, può succedere qualsiasi cosa. Ma credo che la società abbia la forza finanziaria e la stabilità per fare un investimento simile, se ce ne fosse bisogno. Quando decideremo di portare qualcuno in attacco, che sia nella prossima stagione o in quella dopo ancora, potremo farlo per il prezzo giusto”.

Difficile capire cosa succederà, nei mesi scorsi a Barcellona è successo di tutto, ma il sogno rimane: “Messi è un talento straordinario, uno che avrebbe immediatamente un impatto incredibile in qualsiasi club, dentro e fuori dal campo. È il miglior calciatore del mondo, il migliore della sua generazione. Credo che qualsiasi club al mondo vorrebbe almeno avere la possibilità di vederlo nella propria rosa. È complicato capire cosa succederà, basta pensare a tutto quello che è successo in quelle due settimane in cui a Barcellona è accaduto di tutto”.