Home » Maguire, ancora una serata nera: aveva ragione Van der Vaart?
News

Maguire, ancora una serata nera: aveva ragione Van der Vaart?

Continua il periodo nero di Harry Maguire. Nel 2020 il difensore del Manchester United sta collezionando episodi negativi dentro e fuori dal campo: dagli errori con i Red Devils all’arresto in Grecia, fino all’espulsione più veloce della storia della nazionale inglese. Non proprio un anno da ricordare dunque per l’ex Leicester. C’è chi, forse, di questo sta gongolando: l’ex centrocampista di Ajax e Tottenham Rafael Van der Vaart, che all’approdo del difensore ad Old Trafford aveva espresso senza mezzi termini tutte le sue perplessità.

Due cartellini gialli in soli 31 minuti di gioco nella sfida tra Inghilterra e Danimarca (vinta dai danesi per 0-1 con rete di Eriksen) hanno reso Harry Maguire il difensore espulso più velocemente nella storia della nazionale dei Tre Leoni. È solo l’ultima serata storta di un 2020 che per il capitano del Manchester United non sembra voler andare proprio per il verso giusto. Un annus horribilis dentro e fuori dal rettangolo di gioco: prima gli errori difensivi sul finire della scorsa stagione; poi l’arresto a Mykonos per rissa in estate; quindi la disastrosa prova fornita nell’umiliante sconfitta casalinga dello United contro il Tottenham dell’ex Mourinho; infine il rosso con la maglia della nazionale. E pensare che per portarlo a Manchester la dirigenza dei Red Devils ha sborsato la cifra record di 87 milioni di euro. Ma c’era chi, in tempi non sospetti, aveva criticato apertamente l’acquisto di Maguire: l’ex stella olandese Rafael Van der Vaart.

Van der Vaart buon profeta su Maguire?

Subito dopo l’acquisto di Maguire da quasi 90 milioni di euro da parte dello United, Van der Vaart era partito con duri commenti di disapprovazione. “È divertente perché durante la Nations League lavoravo per la televisione olandese“, aveva detto a Sky Sports. “E ricordo che stavamo dicendo che Harry Maguire era di gran lunga il peggior giocatore in campo. E poi, due mesi dopo si è trasferito per 90 milioni“. Alcuni mesi dopo, l’ex Real Madrid e Tottenham aveva rincarato la dose: “Quando domenica vado a vedere un club amatoriale, posso trovare tre giocatori che possono giocare come o meglio di lui. Se lui vale 90 milioni, Van Dijk ne vale 300“. Poi, dopo un famigerato errore di Maguire contro il Bournemouth a Luglio, Van der Vaart diede vita al commento definitivo: “Penso che Maguire torni a casa ogni giorno e dica a sua moglie ‘Ho sbagliato anche oggi, ma guadagno così tanto. Credono davvero che io sia bravo“. Per tutta questa serie di frecciate, Van der Vaart fu aspramente criticato in Inghilterra. Di sicuro adesso starà gongolando, e non poco…