Home » Finnan sommerso dai debiti: costretto a vendere cimeli della Champions 2005
News

Finnan sommerso dai debiti: costretto a vendere cimeli della Champions 2005

Fu una notte epica per la storia del Liverpool. Era il 25 Maggio del 2005 e allo Stadio Ataturk di Istanbul si giocava la finale di Champions League tra i Reds e il MIlan allora guidato da Carlo Ancelotti. Il Milan si trovò in vantaggio di tre reti all’intervallo, ma venne incredibilmente agguantato nel giro di cinque minuti nel corso della ripresa per poi essere sconfitto ai rigori. Il terzino destro di quel Liverpool dei miracoli era l’irlandese Steve Finnan. Adesso, dopo 15 anni, l’ex difensore si trova costretto a vendere i preziosi cimeli di quella magica notte perchè sommerso dai debiti.

Investimenti sbagliati, più di 4 milioni di euro di debiti accumulati nel campo immobiliare in società con il fratello, e Steve Finnan si ritrova costretto a vendere i cimeli di un’intera carriera da calciatore, tra cui quelli della storica finale di Champions League vinta ai rigori contro il Milan nel 2005. L’ex terzino del Liverpool, che ha trascorso cinque anni ad Anfield tra il 2003 e il 2008, avrebbe investito più di 4 milioni di euro in complessi immobiliari a Londra. Investimenti che sono stati poi portati avanti da Sean, suo fratello, e da altri membri del gruppo Finnan Developments. Secondo quanto riportato dal Times, la società è fallita, i due fratelli hanno litigato, e il debito accumulato supera ora di gran lunga i 4 milioni di euro.

Finnan vende i cimeli Champions per pagare i debiti

Ecco che l’ex terzino della nazionale irlandese si è trovato quindi costretto a vendere praticamente tutti i tesori accumulati in carriera con la maglia del Liverpool. La medaglia conquistata in quella storica notte a Istanbul ad esempio è in vendita sul sito di aste Graham Budd Auctions tra le 12mila e le 15mila sterline. La maglia autografata di quella partita è in offerta a 2mila sterline. Una replica del trofeo della Champions League 2005 può essere acquistato per un prezzo tra i 5mila e i 7mila pound. Finnan ha messo in vendita anche altri oggetti tra cui la sua medaglia di secondo classificato alla Carling Cup del 2005 e la sua maglietta di quel match. In palio anche le medaglie della Supercoppa europea e del mondiale per club. Praticamente un’intera carriera all’asta.