Home » Il Chelsea ha inserito Cech nella lista dei 25 per la Premier League
News

Il Chelsea ha inserito Cech nella lista dei 25 per la Premier League

Con una mossa che definire a sorpresa sarebbe usare un eufemismo, il Chelsea ha deciso di inserire Petr Cech nella lista dei 25 giocatori utilizzabili in Premier League. Cech, 38 anni e leggenda del club di Stamford Bridge, si è ritirato al termine della stagione 2018/2019.

In molti, tra tifosi e addetti ai lavori, devono aver pensato ad uno scherzo o ad un errore quando leggendo la lista dei 25 giocatori utilizzabili in Premier League consegnata dal Chelsea alla federazione inglese hanno letto il nome di Petr Cech. L’ex portiere ceco, 11 stagioni e quasi 500 presenze con la maglia dei Blues, si è infatti ritirato dal calcio giocato da più di un anno fa e adesso ricopre il ruolo di Technical and Performance Advisor del club di Stamford Bridge. Nessuno scherzo, nessun errore. Il 38enne è stato volutamente messo nell’elenco come “portiere d’emergenza“. Lo ha confermato anche il tecnico Frank Lampard. Nel caso in cui gli infortuni o l’emergenza Coronavirus dovessero rendere indisponibili i tre portieri Kepa, Mendy e Caballero, arriverebbe infatti il momento per Cech di rispolverare i guanti.

Chelsea, Cech nella lista Premier: Lampard conferma

Pete ama gli allenamenti, è fatto così“, ha confermato Lampard. “Non mi sarei mai aspettato che potesse succedere. Viste però le sue condizioni di forma se dovessimo averne bisogno non potremmo trovare una soluzione migliore di Cech“. Il tecnico ha poi aggiunto: “È ancora in grande forma e poteva continuare a giocare quando ha deciso di smettere. Non mi aspetto che giochi, ma nessuno si aspettava quello che è successo in questi ultimi mesi, il Covid ha reso unico quest’anno“. Viste le disastrose prestazioni di Kepa, l’inesperienza a livello di Premier di Mendy e l’età di Caballero (l’argentino è più “anziano” di otto mesi di Cech), non sembra poi così impossibile vedere un giorno l’ex portiere ceco tornare a difendere i pali del Chelsea (fermato ieri sullo 0-0 dal Siviglia nell’esordio in Champions League). Del resto in un periodo così sconvolgente il ritorno di Cech in porta sarebbe l’ultimo dei colpi di scena…