Barcellona, Lizarazu ‘consiglia’ Griezmann: “Deve andarsene”

Non vede la luce alla fine del tunnel Antoine Griezmann. 18 mesi fa il Barcellona sborsava 120 milioni di euro per strapparlo all’Atletico Madrid e adesso il francese non riesce a trovare spazio in campo ed è diventato l’ultima scelta offensiva del nuovo allenatore blaugrana Koeman. Una parabola discendente di cui si fa un gran parlare in Francia. L’ultimo volto noto a dare la propria opinione sulla questione è stato il connazionale ed ex terzino del Bayern Monaco Bixente Lizarazu.

Quando l’attaccante del Barcellona Antoine Griezmann si è visto escluso dalla formazione per la sfida Champions contro il Ferencvaros deve aver pensato che Koeman volesse risparmiarlo per rilanciarlo da titolare nel Clasico contro il Real Madrid. Niente di tutto questo: l’attaccante francese è stato infatti escluso dall’11 iniziale della sfida del Camp Nou e Koeman lo ha messo in campo solo negli ultimi 10 minuti. Troppo poco per un giocatore campione del mondo e pagato ben 120 milioni di euro appena un anno e mezzo fa. Griezmann aveva lasciato l’Atletico per giocare al fianco di Messi e vincere più titoli, ma è stato relegato in una posizione più che secondaria. Le continue esclusioni stanno facendo tanto rumore, soprattutto in Francia, dove sono in tanti a chiedere a Griezmann di cambiare aria. Ultimo in ordine di tempo l’ex terzino della nazionale Lizarazu, che ha parlato a Telefoot.

Lizarazu consiglia Griezmann di scappare da Barcellona

Bixente Lizarazu, nella sua intervista alla tv francese, ha chiesto a gran voce a Griezmann di lasciare il Barcellona: “Griezmann è fantastico. È un giocatore molto, molto bravo ed è insostituibile per la Francia. Ma non lo è affatto per il Barcellona. È un vero problema“. Poche affinità in campo con il fenomeno Messi secondo il basco francese: “È andato al Barcellona con il sogno di giocare con Lionel Messi, ma purtroppo non c’è alcun rapporto tecnico tra i due, si vede in campo. Griezmann non riesce a trovare la sua posizione, non può più giocare con il Barça. È in crisi. fidati. Ad un certo punto è meglio tagliarsi la mano che l’intero braccio. Non dovresti esitare ad andartene quando non trovi il tuo posto. Sono passati 18 mesi, non solo due… La situazione è davvero critica“. Griezmann seguirà il consiglio dell’esperto connazionale?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA