Tanti auguri Diego! Ecco le curiosità più bizzarre su Maradona: dal maradonianesimo alla rehab con Napoleone

Il maradonianesimo

Ed ecco infine la curiosità su Maradona più strana che non tutti conoscono. Nel 1998 a Rosario è nata l’Iglesia Maradona ossia la chiesa che divinizza el pibe de oro. L’idea goliardica venne a 4 giornalisti argentini, ma negli anni si è diffusa a tal punto che ad oggi conta 820.000 seguaci iscritti in più di 60 paesi nel mondo e 600 città. Tra i più famosi ci sono Owen, Ronaldinho e Messi. Il maradonianesimo ha pure i suoi 10 comandamenti che sono:

  1. Il pallone non si disonora, come ha proclamato D10s nel suo libro.
  2. Ama il calcio sopra tutte le cose.
  3. Dichiara il tuo amore incondizionato per il calcio.
  4. Difendi la maglia dell’Argentina, rispettando la gente.
  5. Diffondi la parola di Diego Maradona in tutto l’universo.
  6. Loda i templi dove predicò e i loro manti sacri.
  7. Non proclamare il nome di Diego in nome di un unico club.
  8. Segui i principi della Chiesa maradoniana.
  9. Usa Diego come secondo nome e chiama così uno dei tuoi figli.
  10. Non vivere estraniato dalla realtà e non essere inutile.

Per quanto riguarda le festività invece:

  • il Battesimo di un nuovo credente avviene giurando sull’autobiografia del giocatore, Yo soy el Diego;
  • il Matrimonio avviene giurando sul libro e su un pallone da calcio: è presente anche lo scambio degli anelli davanti ad un poster di Maradona. Il primo matrimonio di questo genere è stato celebrato il 22 novembre 2006 tra Mauricio Bustamante e Jaquelin Veròn;
  • il Natale viene festeggiato la notte tra il 29 e il 30 ottobre di ogni anno: nel 2003 assistette alla cerimonia una delle figlie di Maradona, Dalma;
  • la Pasqua viene celebrata il 22 giugno, giorno in cui si giocò nel 1986 la partita Argentina-Inghilterra, nella quale Maradona segnò il gol della Mano de Dios.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA