Thiago Silva e il mal di testa da Premier: “Terribili emicranie dopo le partite”

Dopo la lunga esperienza con il Paris Saint Germain, il difensore brasiliano Thiago Silva è approdato a parametro zero al Chelsea di Frank Lampard, con risultati al momento più che soddisfacenti. Anche per un campione come il 36enne però, adattarsi allo stile di gioco della Premier League non è stato così semplice, come lui stesso ha raccontato durante la pausa per le nazionali.

Dopo ben undici stagioni europee trascorse in Italia al Milan (3) e in Francia al Psg (8), all’età di 36 anni Thiago Silva ha deciso di provare una nuova esperienza in un campionato per lui del tutto inedito, la Premier League. Il centrale brasiliano, grazie alla sua enorme classe, ci ha messo veramente poco a diventare il perno difensivo del Chelsea targato Frank Lampard, ed è andato anche in goal nell’ultima uscita vittoriosa dei Blues contro lo Sheffield United. Nonostante la grande esperienza accumulata nel corso degli anni in campo internazionale anche con la maglia del Brasile, Thiago Silva ha però confessato che il passaggio alla Premier gli ha creato più di un mal di testa. Letteralmente.

I mal di testa post match di Thiago Silva

Il difensore ha riveltato che per lui non è stato affatto facile adattarsi fisicamente al calcio inglese: “Dopo le mie ultime due partite ho avuto un terribile mal di testa perché In Premier ci sono duelli aerei in continuazione e un ritmo di gioco molto alto“. L’ex Milan e Psg si è anche lamentato, cavalcando una polemica molto di moda in Inghilterra, del calendario troppo fitto: “Dobbiamo reinventarci costantemente. I club perdono giocatori a causa di infezioni da Covid-19 o per infortuni causati dal fatto che stiamo giocando molte partite. Non siamo macchine. È molto preoccupante per noi“. Mal di testa, calendario fitto e carta d’identità, ma Thiago Silva continua a comandare senza problemi, anche Oltremanica.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA