Home » Harry Kane preso di mira dai ladri, addio alla sua auto di lusso
News

Harry Kane preso di mira dai ladri, addio alla sua auto di lusso

Harry Kane come Dele Alli e Jan Vertonghen. Purtroppo non si parla di meriti sportivi, ma di ladri. Dopo il trequartista e l’ormai ex difensore del Tottenham, il capitano della nazionale inglese diventa il terzo giocatore Spurs ad essere derubato negli ultimi mesi. La sua Range Rover da 100mila sterline, infatti, è stata rubata in pieno giorno in una via esclusiva a Chingford, nell’East London. I ladri hanno utilizzato un dispositivo elettronico per aprire il veicolo e sono andati via in pochi minuti indisturbati. 

Harry Kane preso di mira dai ladri, addio alla sua auto di lusso

Kane, come dichiarato da una fonte a lui vicina al Sun, crede si tratti di una banda che prende di mira i calciatori: “Harry sente di essere stato preso di mira da una banda che si concentra sui calciatori. Il modo in cui si è svolta la rapina non sembrava una coincidenza”. La CCTV (telecamere a circuito chiuso) mostrano un’auto che passa davanti al Range Rover di Kane diverse volte: “Il filmato mostra un veicolo che passa davanti alla sua auto un certo numero di volte. Stavano chiaramente facendo una ricognizione. La via è in una zona residenziale esclusiva, quindi non è difficile capire perché Harry e coloro che lo circondano pensano che la sua macchina sia stata presa di mira. Fortunatamente non aveva lasciato effetti personali in macchina”. La polizia ha già fatto sapere al giocatore che è improbabile che l’auto rubata venga recuperata.

Kane è il terzo campione degli Spurs ad essere preso di mira dai criminali negli ultimi mesi. Lo scorso maggio Dele Alli, mentre si trovava nella sua casa a nord di Londra, si è ritrovato faccia a faccia con i ladri. Questi hanno minacciato la sua ragazza Ruby Mae, il fratello Harry Hickford e un amico. Uno dei rapinatori, inoltre, ha tirato anche un pugno in faccia al giocatore. Prima di lui, a marzo, dei malviventi hanno preso di mira l’appartamento del difensore Vertonghen, allora giocatore Spurs. I ladri, armati, hanno fatto irruzione nella sua casa a nord di Londra mentre il belga era fuori casa, in trasferta in Germania per una partita di Champions League.  In casa c’erano solamente la moglie e i due figli, che sono stati minacciati con coltelli e tenuti in ostaggio.