L’autoironia di Boateng: “Quando mi chiamarono da Barcellona pensavo fosse l’Espanyol. Messi? Volevo smettere”

A grande sorpresa questa estate Kevin Prince Boateng ha accettato l’offerta del Monza in Serie B, pur di tornare a lavorare con i suoi mentori Galliani e Berlusconi. Una scelta di cuore, fatta per avvicinarsi a Melissa Satta, anche se adesso la sua relazione sembra definitivamente finita. Eppure Boateng non ha perso il suo humor e intervistato da Diletta Leotta su Dazn ha raccontato della sua avventura al Barcellona.

LEGGI ANCHE:

CR7 fa concorrenza a Neville e Giggs, apre hotel di lusso a Manchester

Racconto di un’agonia fantacalcistica

Brisbane, portiere si sposa e corre in campo…per la semifinale di NPL

Boateng racconta della sua esperienza al Barcellona e di Messi

Quando un anno e mezzo sui giornali comparse la notizia di Kevin Prince Boateng al Barcellona in molti pensarono a una fake news. Lo stesso Boa racconta: “I sei mesi a Barcellona sono stati incredibili: io all’inizio non ci credevo, pensavo mi cercasse l’Espanyol di Barcellona, non il Barcellona vero e proprio”. L’ex Milan racconta cosa è stato allenarsi col più forte giocatore del mondo: “Allenarmi con Messi mi ha lasciato senza parole: avevo sempre detto che Cristiano Ronaldo era il più forte del mondo, ma Messi è un’altra cosa, non è normale. Mi allenavo con lui e, per la prima volta nella mia carriera, mi sentivo scarso: faceva delle robe incredibili, mi veniva voglia di dire ‘lascio perdere, smetto di giocare.

Impossibile non tornare sulla sua esibizione per la festa scudetto del Milan nel 2011: “Fu una serata pazzesca. Non mi ero preparato per il Moonwalk, me l’aveva detto solo poco prima della partita che l’avrei fatto: non ero preparato, all’ultimo ho scoperto che c’era il vestito pronto ed un palco, quindi è stato tutto naturale, è uscito così. Forse è stato il momento con più pressione della mia carriera: 85 mila persone che mi fissavano“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA