Centro sportivo Reds, omaggio a Milner: suo nome..sulla porta di una suite

Il Liverpool cambia casa e dopo settant’anni dice addio allo storico centro di Melwood per trasferirsi definitivamente all’AXA Training Center. Il nuovo centro sportivo si trova a Kirby, nel Merseyside, a soli quindici minuti da Anfield. Una struttura all’avanguardia in cui la prima squadra coabiterà con l’Academy. Più di novemila metri quadri, tre campi da calcio a grandezza naturale, due palestre, una piscina, un complesso di idroterapia e siti di riabilitazione specializzata, ma non solo. All’interno si trovano infatti studi televisivi dedicati, strutture per conferenze stampa e alloggi per uffici, ma anche sale riunioni e una cucina internazionale per soddisfare qualsiasi esigenza. Un centro moderno, imponente che rende omaggio anche a uno dei componenti della formazione Reds, James Milner. Il centrocampista, ad Anfield da 5 stagioni e vice capitano, è ormai un senatore del Liverpool. E il club gli ha dedicato la porta di una suite. 

Centro sportivo Reds, omaggio a Milner: suo nome..sulla porta di una suite

Coloro che frequentano l’AXA Training Center potrebbero infatti imbattersi nella ‘James Milner Door’, la porta della suite riservata ai calciatori della prima squadra. Il 34enne ha ricevuto questo omaggio dai Reds ma, come ha spiegato recentemente ai microfoni di Sky Sports, c’è un motivo ben preciso: “Quando ci hanno fatto vedere i progetti per il centro sportivo, io e Henderson abbiamo detto che in quel punto forse serviva una porta e alla fine l’hanno messa. Poi per scherzare ho detto che l’avrebbero dovuta intitolare a me e l’hanno fatto davvero”. 

Il centrocampista però, come riporta il Guardian, non è il primo giocatore a cui viene dedicata una porta. All’Allianz Arena di Monaco, infatti, ci sarebbe la “Van Bommel Door”, una porta all’interno del tunnel, che i giocatori espulsi possono utilizzare per tornare direttamente nello spogliatoio. Questa sarebbe stata intitolata all’olandese, in modo affettuoso, a causa della frequenza con cui il giocatore era costretto a utilizzarla. Nella struttura tedesca, però, non è presente alcuna targa ufficiale che indichi la dedica all’olandese. Milner rimane dunque, al momento, l’unico giocatore a cui hanno intitolato una porta. Un traguardo da aggiungere sicuramente a tutti gli altri successi in maglia Reds. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA