Balotelli al Monza, Galliani precisa: “Ultima chance. Ha parlato con Berlusconi…”

Dopo Kevin Prince Boateng, il Monza mette a segno un altro colpo da serie A con Mario Balotelli che ha firmato fino a giugno 2021. Il centravanti aveva rescisso col Brescia e dopo mesi di tira e molla col Vasco da Gama, alla fine ha deciso di tornare dal suo padre putativo Adriano Galliani. L’ad della squadra brianzola si è detto contento dell’arrivo di Super Mario precisando che questa è davvero l’ultimissima chance che gli viene offerta.

Balotelli al Monza con il benestare di Berlusconi

“Ci son cascato di nuovo” recita la canzone di Achille Lauro portata a Sanremo e calza a pennello con l’ultima operazione di calciomercato portata avanti dall’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani. Il braccio destro della famiglia Berlusconi già in passato aveva dato una seconda chance a Balotelli riportandolo nel capoluogo lombardo. Ma Mario aveva disatteso le aspettative segnando soltanto 3 gol stagionali e facendo infuriare più volte l’allora tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic per comportamenti non propriamente professionali. Anche all’epoca Galliani parlò di ultima chance, ma 5 anni dopo ha deciso nuovamente di puntare su di lui: “L’ho bacchettato molto, gli ho detto che questa è veramente l’ultima, l’ultima, l’ultima chiamata ha detto alla Gazzetta dello sport -. Gli voglio bene. Mario è un giocatore che con i mezzi tecnici e fisici che ha doveva fare molto di più. Ha fatto intravedere qualità eccelse, non si capisce perché non possa andare avanti. Ha solo 30 anni”.

Balotelli ha avuto anche il benestare di Silvio Berlusconi: “Il presidente è entusiasta, mi ha dato l’ok: era molto felice, gli ho passato Mario al telefono e ci ha parlato. Il ragazzo si è comportato molto bene, da amico: ha accettato una parte fissa bassa con variabili legate alle presenze e alla promozione in A. E si è comportato molto bene anche il suo agente Raiola, che non ha preso commissioni. Mario ha rinunciato a un contratto molto importante che poteva avere in Brasile, a Rio de Janeiro con il Vasco da Gama. Adesso ci vorrà qualche settimana perché è fermo da un po’, la palla va all’allenatore. Finotto si è rotto il crociato, noi avevamo solo una prima punta e ne cercavo un’altra: l’ho trovata in Mario Balotelli. Il futuro? Se saremo entrambi felici si andrà avanti”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti