Psg, Tuchel preoccupato: “Calendario che uccide i calciatori”

Solo uno 0-0 allo stadio Pierre Mauroy tra il PSG e il Lilla. Un pareggio che conferma le gerarchie della classifica, la squadra parigina resta terza dietro alla formazione di Chrisophe Galtier e al Lione. Gli uomini di Tuchel nelle sfide dirette non riescono a incidere e dopo aver perso con Lione, Marsiglia e Monaco conquistano un solo punto a Lilla. Il tecnico si ritiene comunque soddisfatto anche se un po’ di preoccupazione c’è. Colpa del calendario troppo fitto, che secondo il tedesco uccide i calciatori. 

PSG, Tuchel preoccupato: “Calendario che uccide i calciatori”

Troppi impegni, così tanti da non aver tempo per altro. Il mister è abbastanza preoccupato, ma come ha spiegato dopo la gara, non c’è altra soluzione: “È un calendario molto fitto? Certo, conoscete già la mia opinione su questo tema, la sensazione è quella che uccideremo i giocatori. Si gioca sempre e ormai sempre alle 21. Per questo motivo, non abbiamo abbastanza tempo per mangiare, dormire, riposare. Ma continuerà ad essere così ancora. Eravamo senza Neymar, Icardi e Bernat. Mbappé è entrato solo a gara in corso. Questa stagione è così e abbiamo messo altri giocatori”. L’attaccante brasiliano si è infortunato la scorsa settimana, nella sfida tra PSG e Lione, dopo un’entrata di Thiago Mendes. Distorsione alla caviglia sinistra, con contusione ossea, e un ritorno in campo previsto a gennaio 2021. L’argentino invece, causa rottura del legamento collaterale mediale del ginocchio, ha giocato pochissimo dall’inizio dell’anno.

Assenze importanti, un Mbappè non in ottima forma e qualche acciacco di troppo, ma fortunatamente il tedesco può contare anche su altri giocatori. Tra questi sicuramente Marquinhos. Il capitano, al PSG dal 2013, ormai è un giocatore al livello del Pallone d’Oro, almeno secondo Tuchel: “Credo che ad oggi sia un giocatore al livello del Pallone d’Oro. Non capisco la sua assenza nella squadra dei migliori giocatori dell’anno secondo la Fifa”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti