Luis Fernandez: “Ronaldinho al Psg era fenomenale ma una notte vidi 4 ragazze salire nella sua stanza…”

Luis Fernandez per anni è stato alla guida dei parigini portandoli a tornare tra le big d’Europa. Il tecnico francese ha avuto il privilegio di allenare un giovanissimo Ronaldinho nella sua prima esperienza europea al Psg. Un giocatore con qualità immense dentro e fuori dal campo.

Il primo Ronaldinho al Psg, bomber di razza

Quando Ronaldinho arrivò al club sapevo già quanto sarebbe stato difficile gestire il giocatore – ha spiegato Luis Fernandez a Le Parisien –. La prima stagione è perfetta: giocatore perfetto, atteggiamento perfetto. In allenamento, tutti i suoi compagni di squadra mi chiedevano di inserirlo nella loro squadra, perché nessuno di loro voleva essere umiliato per la sua tecnica. È un campione del mondo alla fine del suo primo anno in Francia. Il secondo anno iniziò a fare fin troppa festa. Avrebbe dovuto essere il nostro leader, portarci in cima, trascinarsi fino a vincere il titolo e la Coppa dei Campioni. Ha portato le ragazze nella sua stanza di notte durante un nostro ritiro in Hotel. Eravamo in Hall con il personale dell’albergo: abbiamo visto arrivare quattro ragazze. Ho chiesto al mio assistente, Eric Blondel, di seguirle e sono andate tutte nella stanza di Ronnie“.

L’amore per le donne di Dinho è pari a quello per il calcio. Non a caso qualche anno fa, la mamma di una sua ex, rivelò che aveva intenzione di sposare sua figlia e contemporaneamente un’altra donna.Aveva due camere da letto, una per Priscilla e l’altra per Beatriz raccontò la signora Aldenice -. Entrambe, innamorate, accettavano questa situazione. Non stavano mai state sullo stesso letto, un giorno toccava a Priscilla e il giorno successivo a Beatriz. Ha dato a entrambe la stessa quantità di denaro da spendere ogni mese e gli ha fatto gli stessi regali”. Alla fine Priscilla lo lasciò impendendo una promiscua bigamia.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti