Brasile, Gabigol emula Neymar: super party per Capodanno

Nuovo anno, vecchie abitudini. Gabigol emula il connazionale nonché ex cognato Neymar e organizza un super party per Capodanno. Il Covid-19, per alcuni personaggi, non sembra essere una buona motivazione per non organizzare feste. E, dopo il giocatore del club parigino, ecco allora che anche l’attaccante del Flamengo decide di organizzare un party per accogliere il nuovo anno, scatenando ancora di più le polemiche. Il Brasile è uno dei paesi più colpiti dal virus e, ad oggi, si sono superati i 7,5 milioni di contagi, mentre i morti sono circa 192 mila. Questi dati però, a quanto sembra, non preoccupano minimante né Gabigol né O Ney. 

Brasile, Gabigol emula Neymar: super party per Capodanno

Solo qualche giorno fa, nel mirino è finito proprio il giocatore del PSG. Il 28enne, infatti, sta organizzando una mega festa di Capodanno nella sua lussuosissima dimora a Mangaratiba. Si parlava di 500 invitati, gli organizzatori dell’evento però hanno voluto precisare che gli ospiti saranno “solamente” 150. Non si sa nulla sugli invitati anche se molte modelle e celebrità, come riporta Extra, hanno già postato sui social immagini sui propri jet privati in viaggio proprio verso Rio. Un party che durerà più giorni, e per il quale Neymar non sta badando a spese. Si parla di un conto di circa 625mila euro. Nessuno, però, potrà introdurre macchine fotografiche o cellulari per garantire la massima privacy. Informazioni e dettagli che non hanno di certo placato le critiche. 

E ora, come se non bastasse, si aggiunge anche Gabigol. Il centravanti rossonero, come racconta il giornalista Ancelmo Gois di O Globo, ha voluto imitare l’ex cognato Neymar e ha iniziato a organizzare una festa di Capodanno. L’evento dell’ex Inter sarà in una villa nel quartiere di Joá, nella zona ovest di Rio de Janeiro. Un party con 50 amici fedelissimi che, anche in questo caso, dovranno seguire regole ben precise. Regole sul distanziamento sociale? Ma va. Il 24enne pretenderebbe infatti, come O Ney, la totale privacy e avrebbe vietato la diffusione di immagini, video e informazioni inerenti alla festa. Gli invitati non potranno quindi pubblicare nulla sui social media. Poco importa dunque se il Brasile è in piena crisi per il Covid-19, l’importante è festeggiare ma rispettando le regole di Neymar e Gabigol.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti