Müller, non solo calcio: ora si dedica anche all’inseminazione dei cavalli

Non solo calcio per Thomas Müller. Il tedesco è anche un imprenditore e ora si dedica a un nuovo business milionario: l’inseminazione dei cavalli. Un anno ricco di successi per l’attaccante, che con il Bayern Monaco ha messo in bacheca ben cinque trofei (Bundesliga, Coppa di Germania, Supercoppa di Germania, Champions League e Supercoppa Uefa). Il 31enne però non si è dedicato solo al pallone ma anche alla sua attività imprenditoriale e ora è pronto a dare il via a un nuovo progetto. Il campione del Mondo 2014 e sua moglie Lisa gestiscono da anni l’allevamento di cavalli “Gut Wettlkam” vicino a Otterfing, a sud di Monaco. Lisa, che ha sposato Thomas nel 2009, è una cavallerizza del dressage e ha recentemente vinto il Gran Premio allo Stuttgart German Masters. La donna e Müller condividono da sempre la passione per i cavalli e ora amplieranno i loro affari.

Müller, non solo calcio: ora si dedica anche all’inseminazione dei cavalli

Dal 2021 il loro allevamento “Gut Wettlkam” diventerà ufficialmente la stazione di inseminazione dell’UE per i cavalli da dressage. Ad annunciarlo è lo stesso giocatore su Instagram: “Lisa ed io abbiamo fatto un nuovo passo nella nostra ‘horse life’. Gut Wettlkam non vede l’ora che arrivi la stagione riproduttiva 2021 per i nostri stalloni”. Per l’inseminazione si può scegliere tra  tre stalloni, “Four Roses”, “Bowmore” e il preferito di Müller “D’Avie”. Il giocatore, come si legge sul sito ufficiale dell’azienda, è entusiasta dello suo D’Avie: ​​”Non ha solo stampato un sorriso sul viso di mia moglie Lisa ogni giorno dal suo arrivo nella nostra fattoria. D’Avie combina davvero tutto ciò che potresti desiderare da un cavallo da dressage”. Gli allevatori di equini potranno ordinare lo sperma dei cavalli direttamente dallo shop online “Stazione di inseminazione dell’UE 2021”. 

Ma quanto vale questo business? Il seme dei cavalli non è per niente economico. Si tratta di un affare da milioni di euro: un’inseminazione di “D’Avie”, due volte campione del mondo, costa 1600€ (500€ per l’inseminazione, 1100€ per la gravidanza). E bisogna considerare che uno stallone, nel corso della vita, può contribuire alla nascita di centinaia di puledri. Un business alquanto particolare, che contribuirà però a rendere ancora più milionaria la famiglia Müller.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti