Tottenham-Fulham, Mourinho attacca Premier League: “Poco professionale”

Continua a far discutere la gara tra Tottenham e Fulham. Il derby di Londra in programma lo scorso mercoledì è stato rinviato causa coronavirus. È la seconda partita della 16ª giornata di Premier League, dopo Everton-Manchester City, che slitta a data da destinarsi. Colpa dei nuovi contagi nei Cottagers. La gara è stata rinviata qualche ora prima del calcio d’inizio, dettaglio non apprezzato dal tecnico Spurs, Josè Mourinho. Il portoghese si è subito sfogato sui social postando un video dei suoi ragazzi nel centro tecnico degli Spurs aggiungendo la didascalia: “Partita alle 18 e ancora non sappiamo se dobbiamo giocare. Il miglior campionato del mondo…”. Ma non finisce qui. Lo Special One torna infatti sul rinvio del match e rincara la dose, attaccando la Premier League. 

Tottenham-Fulham, Mourinho attacca Premier League: “Poco professionale”

L’ex Inter, come riporta la BBC, è furioso e etichetta la massima serie del campionato inglese come non professionale: Non voglio parlarne troppo perché credo sia stata una cosa davvero poco professionale. Ma è successa. Ormai eravamo pronti per giocare, ci eravamo preparati e hanno mandato all’aria una settimana di lavoro. Ha interrotto i nostri preparativi e il programma? Certo, ci stavamo preparando per quella partita e ovviamente non abbiamo giocato e questo è sconvolgente. Le sessioni di allenamento prima di quella ovviamente sarebbero state diverse. Non giocare e non allenarsi come vorremmo nei giorni precedenti ovviamente non aiuta”.

Il portoghese crede anche che questa stagione sia piuttosto particolare e che il campionato sia iniziato nel modo sbagliato. Alcune squadre, infatti, hanno iniziato la stagione in ritardo a causa del loro coinvolgimento nelle fasi successive delle competizioni europee, che sono state ritardate a causa del Covid-19: “È una stagione speciale con circostanze speciali. Ma credo che le squadre di prima dell’inizio della stagione siano partite immediatamente in modo sbagliato. Iniziare la stagione con due squadre che hanno in mano una partita è subito un inizio sbagliato. La stagione è iniziata ad agosto e solo nell’ultima settimana di dicembre siamo stati informati di quando si giocheranno queste due partite. Ma ora non si tratta di due partite, ora si tratta di molte altre partite o poche altre”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti