Home » Mendy recidivo, ha violato il lockdown anche a giugno per una ragazza
News

Mendy recidivo, ha violato il lockdown anche a giugno per una ragazza

Benjamin Mendy il recidivo. Solo qualche giorno fa il campione del Manchester City ha scatenato le polemiche per aver organizzato una festa di Capodanno a casa sua. Ma ora si scopre che non era la prima volta che violava il lockdown. Già a giugno, infatti, il francese ha infranto le regole governative per quattro giorni di divertimento con una ragazza greca. L’estate scorsa il 26enne ha corteggiato, tramite social network, la 22enne Claudia Marino. Dopo uno scambio di foto il giocatore ha regalato alla giovane un biglietto aereo per volare da Atene all’Inghilterra e l’ha accolta nella sua casa del Cheshire. Nulla di male se non fosse che il governo britannico avesse imposto ai passeggeri in arrivo nel Regno Unito di autoisolarsi per almeno 14 giorni. 

Mendy recidivo, ha violato il lockdown anche a giugno per una ragazza

Il giocatore, tramite messaggi, avrebbe tranquillizzato la ragazza spiegando che tanto nessuno avrebbe controllato: “Tu stai a casa mia. Va bene, non controlleranno”. Ed effettivamente è andata così. Peccato però che Claudia abbia spifferato tutto ai tabloid. La 22enne, come spiega il Sun, ha ammesso di essersi divertita: “Non sono ingenua e so come sono i calciatori, ma ho pensato che sarebbe stata un’esperienza. Era single quindi non stavo facendo del male a nessuno. Abbiamo bevuto e ci siamo divertiti. Un giorno mi ha portato a Leeds dove ha visto il suo dentista”. La ragazza è tornata in Grecia il 2 luglio e ha subito ricevuto un messaggio da Mendy che le diceva di eliminare un video di Instagram girato a casa sua. Niente video, ma i guai rimangono. 

Il City in questi giorni è già particolarmente furioso con il giocatore a causa del party di Capodanno. Mendy si è scusato per l’accaduto, ma il club ha avviato comunque un’indagine interna. A difenderlo è intervenuto Guardiola spiegando che il 26enne ha capito l’errore e non lo farà più. Il tecnico però non sapeva che, in realtà, Benjamin fosse già alla seconda violazione.