Home » Embolo partecipa a party illegale ma arriva la polizia: scappa dalla finestra
News

Embolo partecipa a party illegale ma arriva la polizia: scappa dalla finestra

embolo party illegale

Diciassettesima giornata di Bundesliga, il Borussia Moenchengladbach batte il Werder Brema per 1-0, ma lo fa senza Embolo. Lo svizzero è stato sospeso dal club per aver violato le norme di prevenzione sul Coronavirus. L’attaccante infatti, secondo la Bild, avrebbe partecipato a un party illegale in un appartamento e sarebbe poi scappato dalla finestra una volta che la polizia ha fatto irruzione nell’abitazione. Embolo in fuga sui tetti: sembra la trama di un thriller ma pare sia andata veramente così, anche se il giocatore respinge ogni accusa

Embolo partecipa a party illegale ma arriva la polizia: scappa dalla finestra

Il Gladbach afferma di aver lasciato a casa il 23enne per precauzione: “Tornerà ad allenarsi in gruppo solo dopo due tamponi negativi”. La motivazione ufficiale è che il giovane, sabato, abbia incontrato a Essen un gruppo di persone non appartenenti al suo nucleo familiare. Il tabloid tedesco, però, riporta una versione leggermente differente. L’attaccante avrebbe partecipato a una festa illegale in un appartamento. Embolo, all’arrivo della polizia, sarebbe poi scappato dalla finestra. Gli agenti lo avrebbero seguito sui tetti fino a raggiungerlo in un altro appartamento, dove hanno dovuto sfondare la porta per acciuffarlo. 

Lo svizzero, sul proprio profilo Instagram, ha respinto ogni accusa ma ha ammesso di aver violato le leggi di prevenzione e di aver compiuto un’azione insensata: “È stato stupido da parte mia. Ho sbagliato perché non ho rispettato le leggi sulla prevenzione del Covid, ma non è vero che ho partecipato alla festa. Ero solo nelle vicinanze del luogo nel quale si è svolta la festa”. La polizia, però, ha preso le generalità di 23 persone e, tra queste, c’è proprio Embolo. Il tecnico del Borussia Moenchengladbach, Marco Rose, si schiera dalla parte del suo giocatore: “Io credo alla versione di Embolo. Mi chiedo come nasca questa ricostruzione. L’ha visto il giornalista? Credo che gli avvocati del giocatore si muoveranno”. Il 23enne dovrà comunque presentare due tamponi negativi prima di potersi allenare di nuovo con la squadra.