Il Chelsea torna alla vittoria, ma Kepa la combina ancora grossa (VIDEO)

Continua, e non accenna a finire, il periodo nero di Kepa Arrizabalaga, il portiere del Chelsea portato a Stamford Bridge per quasi 80 milioni di euro e diventato mestamente, a suon di prestazioni negative, riserva del nuovo acquisto Mendy. L’estremo difensore spagnolo, nonostante la vittoria dei Blues in FA Cup contro il Luton Town, l’ha combinata nuovamente grossa…

Occasione sprecata per Kepa Arrizabalaga, tornato titolare tra i pali del Chelsea per la sfida di FA Cup dei Blues di Frank Lampard contro il Luton Town. Il portiere spagnolo, arrivato a Stamford Bridge nel 2018 per la clamorosa cifra di 72 milioni di sterline, è finito nel dimenticatoio dopo troppe prestazioni negative che hanno costretto la dirigenza del club di Londra a tornare sul mercato e mettere sotto contratto il francese Mendy. Nella sfida di FA Cup Lampard lo ha schierato titolare, ma l’ex Athletic Bilbao non ha ripagato le aspettative, concedendo agli ospiti il goal del momentaneo 2-1 con un opinabile intervento al 30esimo del primo tempo.

Il VIDEO dell’ “intervento” di Kepa:

Chelsea, continua il periodo nero di Kepa

Era il trentesimo del primo tempo, quando l’esterno del Luton Town Jordan Clark ha scagliato un tiro centrale da posizione defilata verso la porta del Chelsea. Un tiro all’apparenza abbastanza innocuo, ma che, grazie alla disattenzione di Kepa, si è trasformato nel goal del 2-1. Lo scarso posizionamento e il polso debole del nazionale spagnolo hanno fatto in modo che la palla passasse inesorabilmente depositandosi in rete. C’è da aggiungere però che nella ripresa l’estremo difensore basco si è reso protagonista di un grande intervento sul risultato di 2-1 in favore dei Blues. Ma si sa, soprattutto per quanto riguarda i portieri, è sempre l’errore, piuttosto che le parate, ciò che rimane negli occhi di tifosi e addetti ai lavori….

Per dovere di cronaca, l’intervento del portiere basco:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti