Home » FA Cup, stavolta troppa magia: Cheltenham-Manchester City sospesa per alcuni minuti
News

FA Cup, stavolta troppa magia: Cheltenham-Manchester City sospesa per alcuni minuti

Cheltenham Manchester City sospesa

La FA Cup è sempre pronta a regalare emozioni, colpi di scena, e tanta magia. Con le sue sfide impossibili tra colossi di Premier League e piccoli club di leghe minori, con Davide che in alcuni casi riesce a battere il grande Golia regalando gioie enormi a tutti i tifosi. Stavolta però, in occasione della sfida tra il Cheltenham e il Manchester City, la magia è stata decisamente troppa. Tanto che l’arbitro è stato costretto a sospendere il match per alcuni minuti.

È andata in scena sabato allo stadio Whaddon Road di Cheltenham la sfida del quarto turno di FA Cup tra i padroni di casa, che militano nella League Two inglese, e i colossi del Manchester City. La solita, tipica sfida alla “Davide contro Golia” che ogni stagione solo l’antica coppa britannica sa regalare. Alla fine l’ha spuntata la squadra di Guardiola, ma non senza faticare: il Cheltenham è infatti passato in vantaggio al 60esimo e solo egli ultimi dieci minuti i Citizens sono riusciti a pareggiare e ribaltare la partita chiudendola per 1-3. Niente miracolo dunque nella cittadina del Gloucestershire, anche se non sono mancate le emozioni e la solita magia. Anzi, decisamente troppa stavolta. Tanto che l’arbitro, nei minuti finali del primo tempo, è stato addirittura costretto a sospendere la partita.

Fuochi d’artificio molesti: Cheltenham- Manchester City sospesa

Al minuto 41 la sfida tra Cheltenham e Manchester City è stata sospesa dall‘arbitro Stuart Attwell. Il motivo? Problemi di sicurezza per i giocatori sul campo causati da copiosi fuochi d’artificio fatti esplodere da alcuni tifosi all’esterno dell’impianto. L’arbitro ha preso contatto con la polizia locale mentre entrambe le squadre sono state portate in disparte e hanno avuto la possibilità di prendere un po’ d’acqua mentre polvere e fumo invadevano il terreno di gioco. Dopo sei, lunghi minuti il gioco è finalmente potuto riprendere in tutta sicurezza. Un evento inconsueto, ma neanche troppo: senza andare troppo lontano nel terzo turno di FA Cup stessa situazione era capitata nel match tra Stockport e West Ham.