Lampard rompe il silenzio dopo l’esonero, la sua lettera al Chelsea

Frank Lampard non è più l’allenatore del Chelsea. L’ex centrocampista, alla guida della squadra dal luglio 2019 con un contratto triennale in scadenza nel 2022, è stato esonerato dai Blues. Fatali le cinque sconfitte negli ultimi otto match di Premier League e il nono posto in classifica. La comunicazione ufficiale è arrivata nella mattinata di lunedì ed è stata anticipata dal Daily Telegraph. A seguito della notizia, molti hanno mostrato vicinanza all’ex numero 8 Blues e, in serata, a prendere parola è proprio il tecnico. Lampard rompe il silenzio e pubblica, sul suo profilo Instagram, una lunga lettera al Chelsea.

Lampard rompe il silenzio dopo l’esonero, la sua lettera al Chelsea

La leggenda del club londinese ha voluto ringraziare in primis i tifosi, a cui è legato ormai da molti anni: È stato un privilegio e un onore guidare il Chelsea, un club che fa parte della mia vita da tanto tempo. Vorrei ringraziare i tifosi per l’incredibile supporto che ho ricevuto negli ultimi 18 mesi. Spero che sappiano cosa significa per me. Quando ho assunto questo ruolo ho capito la sfida che mi si prospettava. E in un momento difficile per la squadra di calcio. Sono orgoglioso dei risultati che abbiamo ottenuto. E sono orgoglioso dei giocatori dell’Academy che sono entrati nella prima squadra e si sono comportati così bene. Rappresentano il futuro del club”. 

Non solo ringraziamenti, ma anche delusione per non aver potuto portare avanti il suo lavoro con il club. Nonostante questo, però, la stima per il patron Abramovich e la società rimane intatta: Ho il rimpianto di non aver avuto il tempo in questa stagione di portare avanti il club e portarlo al livello successivo. Voglio ringraziare il signor Abramovich, il consiglio, i giocatori, il mio staff di allenatori e tutti nel club per il loro duro lavoro e dedizione, specialmente in questi tempi senza precedenti e impegnativi. Auguro alla squadra e al club ogni successo per il futuro”. Lampard nella mattinata di lunedì avrebbe avuto un incontro di circa mezz’ora a Stamford Bridge con Marina Granovskaia e il presidente Bruce Buck. Ed è proprio durante questo incontro che, secondo quanto riportato da Sky Sport UK, i dirigenti avrebbero comunicato la loro scelta al tecnico. Al suo posto, Thomas Tuchel, fresco dell’esonero dal PSG. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti