Home » Parigi, svaligiata la casa di Icardi e Wanda Nara: ricco bottino per i ladri
News

Parigi, svaligiata la casa di Icardi e Wanda Nara: ricco bottino per i ladri

casa Icardi Wanda Nara

Una rapina del valore di 400mila euro. Questo il ricco bottino per i ladri che hanno svaligiato la casa di Parigi di Mauro Icardi e Wanda Nara. È successo nella notte tra sabato e domenica, mentre l’argentino si trovava nel Morbihan per disputare la partita di Ligue 1 contro il Lorient. A denunciare l’accaduto il personale alle dipendenze della coppia che, la domenica mattina, si è accorto del furto.

Parigi, svaligiata la casa di Icardi e Wanda Nara: ricco bottino per i ladri

Secondo le prime ricostruzioni, come riporta L’Equipe, i ladri sarebbero entrati  nella residenza a Neuilly-sur-Seine durante la notte, approfittando del fatto che non ci fosse nessuno. L’attaccante infatti era in trasferta con la squadra, mentre Wanda e i figli erano lontani da Parigi. I malviventi hanno portato via tutto: gioielli, vestiti di lusso e orologi. Un super bottino di circa 400mila euro. Spetterà ora alla coppia precisare il montante del valore dei beni rubati. La Procura di Nanterre ha subito aperto un’indagine e gli agenti hanno già rilevato tracce di DNA e impronte nell’abitazione. I giocatori del PSG sono molto preoccupati. Solo qualche giorno fa infatti è successa la stessa cosa a Sergio Rico, il portiere della squadra. Dei ladri si sono introdotti nella sua abitazione e hanno rubato beni per un valore complessivo di 25mila euro.

Per l’argentino, invece, non si tratta del primo furto. Era già successo a Milano, nel 2015 quando giocava per l’Inter. In quell’occasione, però, si è trovato faccia a faccia con i rapinatori. Il calciatore, infatti, stava tornando a casa e a poca distanza dall’Arena Civica, dopo avere parcheggiato la sua Hummer, è stato raggiunto da due uomini in moto da cross, entrambi con indosso il casco integrale. I malviventi, armati di pistola, hanno minacciato l’argentino, chiedendo tutti i soldi che aveva in tasca. Icardi, però, si rifiuta di consegnare il contante e a quel punto i rapinatori si sono fatti consegnare l’orologio. Un Hublot, il cui valore non è stato comunicato dal calciatore.