Home » Due anni dopo: che fine hanno fatto i nomi della lista di Paratici? 3 su 7 sono andati davvero alla Juve
calciomercato

Due anni dopo: che fine hanno fatto i nomi della lista di Paratici? 3 su 7 sono andati davvero alla Juve

lista paratici

Ve la ricordate la storia della magica lista di mercato di Paratici dimenticata al ristorante? Sono passati due anni e dei nomi scritti soltanto in 3 sono davvero atterrati a Torino. Ma che fine hanno fatto gli altri? Vestiranno mai la maglia della Juventus? Oggi ricordiamo insieme quali erano questi nomi.

La lista di Paratici

The Paratici’s list era stata dimenticata dal ds bianconero in un ristorante milanese, fotografata da un tifoso che l’aveva mandata al Tempo che l’aveva poi pubblicata, svelando gli obiettivi di mercato della Juventus per la stagione 2019-2020. In alto a sinistra nella lista c’erano gli obiettivi under 21 tra cui spiccavano Demiral, poi prelevato 7 mesi dopo dal Sassuolo per 18 mln e Szoboszlai, esterno sinistro che si è messo in luce nella scorsa Champions League con la maglia del Salisburgo (comprato l’estate scorsa dal Lipsia per 20 mln).

Subito sotto gli obiettivi principali di calciomercato tra cui Chiesa e Romero che sono stati poi davvero acquistati dalla Vecchia Signora. Quest’ultimo si sta mettendo in luce quest’anno con la maglia dell’Atalanta, ma nonostante l’accordo prevede il diritto di riscatto da parte della Dea fissato a 16 mln, probabilmente la Juve lo farà rientrare dal prestito. Gli altri due grandi obiettivi nella lista erano Zaniolo e Tonali.

Il primo ha avuto diversi problemi fisici che ne hanno frenato l’esplosione, anche se proprio in questi giorni è stato nuovamente accostato ai bianconeri. Tonali, invece, dopo un lungo corteggiamento della Vecchia Signora, ha fatto una scelta di cuore accettando la proposta del Milan, di cui è tifoso. Dulcis in fundo, in alto a destra nel foglietto c’erano scritti Pjanic e subito sotto Savic. Probabilmente l’idea di Paratici era quello di sostituire il bosniaco con il serbo della Lazio. Peccato che Lotito chieda almeno 100 mln per vendere il suo gioiello.