Home » Messi, il Manchester City ci riprova: nuova offerta faraonica per l’argentino
calciomercato

Messi, il Manchester City ci riprova: nuova offerta faraonica per l’argentino

city offerta messi

Per molti il destino di Lionel Messi è già scritto. L’argentino in estate si trasferirà in Francia e indosserà la maglia del PSG. I ben informati fanno sapere che la famiglia del giocatore sta già studiando il francese, ma c’è chi non si arrende. Il Manchester City non sta a guardare e fa una nuova offerta faraonica all’argentino. Un’offerta al ribasso rispetto alla precedente, ma comunque sbalorditiva. Il club inglese, la scorsa estate, ha proposto un contratto quinquennale dal valore complessivo di 600 milioni di sterline. Ma sei mesi dopo, i Citiziens mettono sul tavolo una nuova offerta. 

Messi, il Manchester City ci riprova: nuova offerta faraonica per l’argentino

Un accordo da 430 milioni di sterline, un’offerta al ribasso sì ma che rimane decisamente interessante. Il City infatti, capolista in Premier League, non è più pronto a rispettare i termini proposti ad agosto. Il club, come spiega il Sun, ha preso in considerazione due nuovi importanti fattori, il cambiamento del clima finanziario dovuto al perdurare della pandemia ma anche il fattore “invecchiamento”. Messi in fondo, rispetto all’estate, ha un anno in più. Tagliata dunque l’offerta, 170 milioni di sterline in meno ma una proposta ben definita. L’idea dello sceicco Mansour è infatti quella di trasformare Messi in un ambasciatore del City Football Club Group, che conta 10 squadre in quattro continenti. La Pulce potrebbe quindi giocare all’Etihad per due anni per poi trasferirsi al New York City in MLS, club sempre di proprietà dello sceicco. 

Ma non è finita qui. Se Lionel, verso i 40 anni, avesse ancora voglia di giocare, potrebbe unirsi alle altre squadre di Mansour, in India, negli Emirati Arabi o in altri Paesi del mondo. Jorge Messi, padre e procuratore del sei volte Pallone d’Oro, negli scorsi mesi si è detto pronto a considerare tutte le nuove offerte per il figlio. Il Paris Saint-Germain non ha mai nascosto l’interesse per l’argentino, ma anche Mansour sembra più determinato che mai.