Bimbo sorprende Odegaard, non vuole fare calciatore: tutta colpa di Ramos

Tantissimi bambini nel mondo sognano di fare il calciatore, ma c’è un piccolo tifoso dell’Arsenal che non ha alcuna intenzione di entrare a far parte del mondo del pallone. Non perché aspiri ad altro tipo di carriera, ma perché ha paura di Sergio Ramos o meglio ha paura che il difensore spagnolo gli spezzi una gamba. A confessarlo è lo stesso bimbo a Martin Odegaard che è stato coinvolto in una sessione virtuale di domande e risposte con dei piccoli fan. 

Bimbo sorprende Odegaard, non vuole fare calciatore: tutta colpa di Ramos

Il centrocampista in prestito all’Arsenal dal Real Madrid ha dovuto affrontare le domande dei bambini di una scuola elementare. I piccoli hanno posto quesiti di ogni tipo al giocatore e uno di loro si è chiesto cosa avrebbe fatto il centrocampista se non fosse diventato un campione del calcio. Una domanda che ha scatenato la curiosità dello stesso norvegese, che ha chiesto ai bambini cosa sognano di diventare. Molti di loro naturalmente vorrebbero seguire le orme di Odegaard, tutti tranne uno. Un bambino ha detto chiaramente che non ha alcuna intenzione di diventare un calciatore e seguire quindi le orme di Martin. Il motivo? Tutta colpa di Sergio Ramos. Il piccolo infatti ha paura del difensore, in particolare ha paura che lo spagnolo possa spezzargli una gamba: Non voglio fare il calciatore, ho paura di incontrare Sergio Ramos e che lui mi possa spezzare una gamba”. 

Una carriera stoppata sul nascere per colpa del capitano dei blancos, che il centrocampista conosce bene. Il norvegese però dribbla il riferimento inaspettato a Ramos e sposta l’attenzione sul tema infortuni: “Ti capisco, gli infortuni fanno parte del mestiere”. Nel mese di gennaio Odegaard ha festeggiato il sesto anniversario dell’arrivo al Real Madrid ma, ancora una volta, festeggia questo traguardo lontano dalla capitale spagnola. Il norvegese ha infatti lasciato i blancos per poter giocare con continuità. Quarta destinazione in sei anni, prima l’Heerenveen, poi il Vitesse, la Real Sociedad e infine l’Arsenal. Il 22enne rimarrà a Londra fino alla fine della stagione, periodo in cui scadrà anche il suo contratto con il Real Madrid. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti