Home » Liverpool, lo sciagurato “like” di Firmino che ha fatto infuriare i tifosi dei Reds
News

Liverpool, lo sciagurato “like” di Firmino che ha fatto infuriare i tifosi dei Reds

Liverpool like Firmino

Epoca di social, di post, commenti, dibattiti virtuali. E poi di video, foto, e soprattutto di “like”. Pollici all’insù che possono scatenare furiose polemiche se messi al momento e al post sbagliato. Ne sa qualcosa l’attaccante del Liverpool Bobby Firmino, che ha avuto la pessima idea di esprimere il proprio gradimento ad una foto postata dal connazionale Richarlison. Peccato che l’immagine ritraeva l’attaccante dell’Everton mentre segnava un goal proprio nel derby contro i Reds. E il web non perdona…

I calciatori dovrebbero capire che in un’epoca come questa anche la più piccola disattenzione in ambito social può far scaturire le più dure delle polemiche. Lo sa bene Lorenzo Pellegrini, che augurando con una foto buon compleanno al rivale cittadino Ciro Immobile, ha scatenato le ire dei tifosi della Roma, che gli hanno dedicato addirittura uno striscione. E lo sa bene anche Bobby Firmino, centravanti del Liverpool, che ha avuto l’infelice idea di mettere un bel “like” ad una foto pubblicata dall’attaccante esterno dell’Everton Richarlison. L’immagine purtroppo ritraeva il brasiliano dei Toffees mentre siglava il goal dello 0-1 nel derby del Mersey. E i tifosi Reds non l’hanno presa affatto bene…

Liverpool, galeotto fu il “like” di Firmino…

Un errore, una disattenzione, troppa superficialità. Fatto sta che i tifosi del Liverpool non hanno perdonato il “mi piace” del loro attaccante alla foto del rivale cittadino. Su Twitter i commenti indignati dei fans dei Reds sono comparsi alla spicciolata, come riporta Sportbible. “Mi ribolle il sangue“, ha scritto un tifoso postando lo screenshot del “like” galeotto di Firmino. “Lo voglio fuori squadra, ora“, ha aggiunto un altro infuriato supporter dei Reds. E c’è già chi chiede a gran voce la sua cessione a fine stagione: “In estate dobbiamo cederlo“, ha twittato l’ennesimo risentito sostenitore della squadra di Jurgen Klopp. I social sì quindi, ma occhio ai like…