Home » Raiola: “10 squadre possono permettersi Haaland”. Ci sono anche due italiane
News

Raiola: “10 squadre possono permettersi Haaland”. Ci sono anche due italiane

Raiola Haaland

All’inizio della settimana il super agente Mino Raiola ha rilasciato un’intervista alla BBC in cui ha rivelato che ci sarebbero solo 10 club in tutta Europa che possono permettersi uno degli astri nascenti del calcio mondiale, e suo assistito, l’attaccante del Borussia Dortmund Erling Haaland. Giovedì l’autorevole Bild ha svelato quali sono questi dieci club interessati al norvegese. Ci sono anche due squadre italiane.

Nemmeno 21 anni, già quasi 100 goal da professionista ed un futuro che lo vedrà per tanti anni tra i migliori giocatori del panorama mondiale. Erling Haaland, centravanti norvegese del Borussia Dortmund, con ogni probabilità lascerà in estate il Signal Iduna Park per andare a giocare in uno dei top club europei. L’agente del classe 2000, il potente Mino Raiola, mercoledì ha parlato del futuro del proprio assistito ai microfoni della BBC inglese, rivelando che sarebbero solamente 10 i club che potrebbero permettersi di vedere tra le proprie fila il gioiello del Dortmund. Dopo un’accurata indagine, i tedeschi della Bild sono riusciti a svelare i nomi di questi 10 club europei.

Tra le 10 sorelle di Raiola per Haaland anche due italiane

Raiola aveva confermato che quattro dei dieci club interessati al centravanti norvegese erano inglesi: le due squadre di Manchester, il Chelsea ed il Liverpool. Questo poker britannico avrebbe tutte le carte in regola, sia a livello tecnico che economico, per aggiungere alla propria rosa l’attaccante del Dortmund. Le altre sei squadre? Non certo nomi insospettabili: una tedesca, una francese, due spagnole e due italiane. In Germania i giganti del Bayern Monaco, da sempre interessatissimi ai giocatori del Borussia (vedi Lewandowski); in Francia, ovviamente, il Paris Saint Germain, per formare un trio d’attacco da paura con Mbappè e Neymar; in Spagna le due grandi, Barcellona e Real Madrid; infine in Italia Juventus e Inter. “Sarà una delle future stelle del prossimo decennio“, ha sentenziato Raiola, e come dargli torto. Chi avrà la fortuna di averlo in rosa dalla prossima stagione? La caccia è aperta, base d’asta 75 milioni.