Nazionali, Klopp pone il veto: “Noi paghiamo, quindi siamo la priorità”

Scoppia la grana Nazionali in Inghilterra. Esistono infatti pesanti restrizioni per rientrare nel Regno Unito da una lista di ben 33 paesi, tra cui quella che obbligherebbe le persone a restare in quarantena in un hotel per dieci giorni dopo il loro ritorno dai paesi a rischio. Per questo molti club sembra stiano pensando di vietare ai propri giocatori di rispondere alla convocazione delle loro Nazionali. L’allenatore Jurgen Klopp si è reso portavoce di questo che sembra un pensiero molto comune In Premier League.

Noi paghiamo, loro restano qui“. Questo in sostanza il pensiero di Jurgen Klopp riguardo la convocazione dei giocatori del Liverpool per i prossimi impegni delle proprie Nazionali, previsti per fine mese. Il Governo del Regno Unito ha infatti stilato una lista, comprendente 33 paesi, che obbliga chi fa ritorno Oltremanica ad una quarantena di dieci giorni in un hotel approvato. Una restrizione che escluderebbe dunque molti giocatori da sfide importanti in un momento cruciale della stagione. Nonostante il rischio di innescare una polemica tra club e Nazionali, Klopp ha chiarito che a nessun giocatore del Liverpool sarà permesso di rispondere alla convocazione se saranno obbligati alla quarantena al loro ritorno.

Nazionali, il veto di Klopp

Alisson Becker, Roberto Firmino, Fabinho. Poi Diogo Jota, Sadio Manè e Naby Keita. Questi i sei giocatori a cui Klopp sarebbe costretto a rinucniare per le due importanti sfide contro Arsenal ed Aston Villa. “Penso che tutti i club concordino sul fatto che non possiamo semplicemente lasciare che i ragazzi se ne vadano e poi risolvere la situazione quando tornano con una quarantena di 10 giorni in un hotel“, ha dichiarato il tecnico del Liverpool. “Semplicemente non è possibile. Capisco le esigenze delle diverse federazioni – ha aggiunto – ma questo è un momento in cui non possiamo rendere tutti felici. Dobbiamo ammettere che i giocatori sono pagati dai club, quindi questo significa che dobbiamo essere la prima priorità. Questo è quanto“. La Fifa intanto sta studiando un piano per ovviare alla situazione. Ma quello di Klopp contro le Nazionali sembra essere un vero e proprio veto…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti