Home » Il gesto di Rudiger: per il suo compleanno dona “una festa” ai medici in lotta contro il Covid
News

Il gesto di Rudiger: per il suo compleanno dona “una festa” ai medici in lotta contro il Covid

Rudiger festa medici

Un piccolo, grande gesto che vale molto più di tante parole. È quello compiuto dal difensore del Chelsea Antonio Rudiger, che nel giorno del suo 28esimo compleanno ha deciso di regalare una festa con tanto di torte e bevande ai medici del Chelsea & Westminster Hospital. Un semplice omaggio per ringraziare dottori ed infermieri impegnati da più di un anno nella lotta contro il Covid-19.

Un semplice gesto per far sentire la sua vicinanza e il suo sostegno verso chi è impegnato in prima linea nella lotta contro il Covid-19. Il difensore del Chelsea Antonio Rudiger, nel giorno del suo compleanno, ha voluto offrire una piccola festa a medici e infermieri del Chelsea & Westminster Hospital, ospedale nei pressi di Stamford Bridge. Questo per ringraziarli per il loro enorme e prolungato sforzo per garantire la tutela della salute di tutte le persone investite da questa terribile pandemia. Un piccolo omaggio è vero, ma denso di significato, senza fare troppa inutile retorica.

La festa di Rudiger per i medici

Torte, pasticcini e bevande nello stabilimento ospedaliero di West London, a due passi da Stamford Bridge. Antonio Rudiger ha voluto omaggiare così i veri eroi della battaglia contro il Covid. Il difensore tedesco ha allegato un videomessaggio: “Volevo solo dire un grande grazie. Non possiamo ringraziarvi abbastanza per quello che state facendo in queste difficili circostanze. Ecco perché il giorno del mio compleanno ho voluto condividere con voi alcune torte e drink, come un piccolo apprezzamento per il lavoro che state facendo e che farete ancora. Spero che le cose andranno meglio. Auguro il meglio a voi e alle vostre famiglie. Abbiate cura di voi e continuate a fare quello che state facendo, perché state facendo un ottimo lavoro. Siete gli eroi! Grazie!