Home » Borussia in crisi: fissato il prezzo astronomico per Haaland. Il Real Madrid: “Troppo alto!”
calciomercato

Borussia in crisi: fissato il prezzo astronomico per Haaland. Il Real Madrid: “Troppo alto!”

haaland prezzo

Erling Haaland è tra gli under 21 più desiderati d’Europa: acquistato un anno fa dal Borussia Dortmund per 20 mln di euro, che lo strappò al fotofinish alla Juventus, il norvegese ha messo a segno 43 reti in sole due stagioni. I gialloneri, però, ora non vivono una situazione finanziaria semplice, causa i mancati introiti del botteghino e hanno fissato il prezzo.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:
Romania, colpisce in pieno occhio l’avversario: niente rigore e rissa in campo
Salah, Klopp lo sostituisce lui esce contrariato e l’agente preoccupa i tifosi
Il gesto di Rudiger: per il suo compleanno dona “una festa” ai medici in lotta contro il Covid

Il Borussia mette in vendita Haaland

“Se continueremo a giocare senza pubblico, senza dubbio dovremo mettere in conto di cedere uno dei nostri calciatori” , ha detto il CEO del Borussia Dortmund, scatenando le fantasie dei top club europei. Il primo a bussare alla porta dei tedeschi è stato il Real Madrid, ma quando Florentino Perez ha saputo della cifra richiesta è andato su tutte le furie. “Non si può valutare così tanto un ragazzo di 20 anni”, avrebbe esclamato il presidente delle merengues secondi fonte spagnole. Difatti il Borussia chiede ben 150 mln per il suo gioiello scandinavo. Una cifra che invece non spaventa il Bayern Monaco, come dichiarato da Herbert Hainer.

“Anche se stiamo attraversando un momento complicato economicamente, il Bayern Monaco è sempre un club solido, sano e forte”, ha spiegato il numero uno dei tedeschi a Sport1. “Per questa ragione possiamo sempre acquistare giocatori quando ne siamo convinti e ci fidiamo di loro. Credo che Kimmich, Coman e Davis siano la prova che il Bayern è il club ideale per le giovani stelle che vogliono diventare calciatori di livello mondiale”. Il destino di Haaland sarà ancora in Bundesliga? Occhio, però, anche al Manchester City, meta ideale secondo Alf Ingve Berntsen, ex allenatore di Haaland ai tempi del Byrne FK. Quest’estate probabilmente assisteremo a un’asta scatenata a suon di milioni.