Liverpool, i giocatori odiano il nuovo centro sportivo. Ecco il motivo…

A Novembre 2020 il Liverpool ha lasciato lo storico centro di allenamento di Melwood, base dei Reds per ben 70 anni, per trasferirsi nel nuovo complesso di Kirkby, gioiellino dotato di ogni comfort costato quasi 60 milioni di euro. Il motivo? Il nuovo centro sportivo sarebbe decisamente troppo…ventoso, e sarebbe veramente difficile allenarsi durante i mesi invernali.

Sono passati poco più di quattro mesi da quando, nel Novembre dello scorso anno, il Liverpool si è trasferito nel nuovo, avveniristico centro di allenamento di Kirkby abbandonando lo storico complesso di Melwood. Ma sembra proprio che la nuova casa dei Reds non sia entrata nei cuori dei giocatori, almeno stando a quanto riporta il Sun. Anzi, i calciatori la odierebbero, letteralmente. Il motivo sarebbero le condizioni climatiche avverse della zona in cui è situato il nuovo centro sportivo. In sostanza ci sarebbe decisamente troppo vento. Del resto, ci dovrà pur essere un motivo se l’area è conosciuta come “porto ventoso“…

L’odio dei giocatori del Liverpool per il centro sportivo di Kirkby

Nonostante i suoi tre campi d’allenamento, le due palestre, il palazzetto dello sport, i campi da beach volley, le vasche idromassaggio, la camera iporbarica e le enormi sale relax, il nuovo centro sportivo di Kirkby sembra proprio non piacere ai giocatori del Liverpool. I venti di burrasca che sferzano l’area infatti rendono molto difficile per la squadra allenarsi, soprattutto nei rigidi mesi invernali del nord dell’Inghilterra. Inoltre il trasferimento nella nuova casa ha casualmente coinciso con l’inizio di un lungo periodo negativo per i Reds, scivolati fuori dalla zona Champions in Premier League. E intanto dalle parti di Anfield c’è chi chiede a gran voce un clamoroso ritorno a Melwood. Sarà per il vento o per scaramanzia?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti