Home » Barcellona, il piano di Laporta per convincere Messi a restare a vita
calciomercato

Barcellona, il piano di Laporta per convincere Messi a restare a vita

Barcellona piano Laporta Messi

È dalla scorsa estate ormai che non si parla d’altro che di un sempre più imminente addio di Lionel Messi al Barcellona. Dopo quasi 800 presenze e più di 650 goal con la maglia blaugrana, la Pulce sarebbe sempre più convinto a lasciare la Spagna e spendere gli ultimi anni della sua magnifica carriera in un altro top club europeo. Fino a pochi giorni fa l’addio sembrava scontato, ma le elezioni di Joan Laporta a nuovo presidente del Barça potrebbero sparigliare le carte in tavola. Il neo numero uno del club infatti ha pronto un piano per convincere Messi a restare in Catalogna a vita.

Nell’estate 2020, dopo l’ormai nota vicenda “burofax” sembrava vicinissimo a vestire la maglia del Manchester City salvo poi tornare sui propri passi. In inverno poi, si sono fatte sempre più insistenti le voci di un suo approdo al Paris Saint Germain alla scadenza del contratto datata Giugno 2021. Adesso invece Lionel Messi potrebbe clamorosamente rimanere a vita al Barcellona. Merito del nuovo presidente dei catalani Joan Laporta, che starebbe mettendo a punto un piano preciso per convincere la Pulce a legarsi per sempre ai colori blaugrana. Un piano che comprenderebbe anche acquisti top per rilanciare il club dopo una stagione al momento alquanto deludente.

Il piano di Laporta per tenere Messi a vita a Barcellona

Un contratto a vita, valido anche dopo che avrà smesso di giocare, e acquisti importanti per tornare protagonista anche in Europa. Questo il piano che starebbe mettendo a punto Joan Laporta, presidente del Barcellona, per convincere Lionel Messi a restare in Catalogna. Secondo quanto riporta ‘El Confidencial’ il nuovo presidente offrirà un contratto a vita alla Pulce (che potrebbe seguire dunque le orme di Abidal come ambasciatore del club) in cambio di una significativa riduzione di stipendio, attorno al 30%, vista la difficile situazione economica del club. La società ha le idee chiare e vorrebbe costruire la squadra del futuro attorno al proprio leader. Per questo sta pianificando anche una campagna acquisti all’altezza delle aspettative di Messi e dei tifosi. I nomi sul tavolo sono quelli di Haaland, stella del Borussia Dortmund, e di Aguero, attaccante del Manchester City a sua volta in scadenza in estate. Basterà per convincere il sei volte Pallone d’Oro ad allontanare le sirene inglesi e francesi? Il tempo stringe, la decisione del fenomeno di Rosario non tarderà ad arrivare…