Home » Il Bailly furioso: il difensore ne ha abbastanza di Solskjaer
News

Il Bailly furioso: il difensore ne ha abbastanza di Solskjaer

Bailly furioso Solskjaer

A Manchester c’è grande entusiasmo dopo la vittoria contro il Milan che ha consentito allo United di approdare ai quarti di finale di Europa League, competizione in cui i Red Devils hanno ora il difficile ruolo di squadra favorita. Ma nonostante la gioia per il successo, non mancano i malumori nello spogliatoio. In particolare il difensore Eric Bailly sembra abbia confidato di essere furioso con il tecnico Ole Gunnar Solskjaer per le recenti continue esclusioni dalla formazione titolare.

A Manchester, sponda United, sembra proprio un bel periodo, con giocatori e dirigenza che si godono il passaggio del turno in Europa League ai danni del Milan e la firma su un nuovo accordo multimilionario di sponsorizzazione. Ma non proprio tutti sarebbero felici. C’è anche chi infatti sarebbe molto arrabbiato con l’allenatore Solskjaer per il trattamento riservatogli negli ultimi tempi. È il difensore Eric Bailly, il quale ultimamente ha perso molte posizioni nelle gerarchie del tecnico norvegese, che puntualmente gli preferisce Lindelof come compagno dell’inamovibile Maguire. Secondo il Sun il 26enne ne avrebbe abbastanza, e lo avrebbe confidato ad alcune persone a lui vicine.

Bailly furioso con Solskjaer

Il contratto del difensore ivoriano con Il Manchester scade in estate, con i Red Devils che secondo le indiscrezioni sarebbero pronti ad offrirgli un rinnovo di 12 mesi per evitare di perderlo a zero. Questo nonostante il giocatore venga utilizzato col contagocce da Solskjaer. Per questo il 26enne ex Villarreal sarebbe pronto a rispondere con un secco “no” all’offerta del club. Una fonte dallo spogliatoio dello United ha dichiarato al Sun: “Eric ne ha avuto abbastanza. Semplicemente non si sente voluto o rispettato dal manager. Non ottiene mai risposte o spiegazioni sul modo in cui viene trattato. È un vero peccato perché Eric ci dice sempre che ama il club e sente il rispetto dei tifosi. Ma questa settimana è arrivato al punto in cui deve pensare al suo futuro“. Un nuovo, ottimo svincolato per il mercato estivo?