Aguero lascia il City a giugno, la lettera del Kun al club e ai tifosi

Fine di un’era, Aguero lascia il Manchester City a fine stagione. Il re dei marcatori dei Citizens lascia la squadra dopo ben 10 anni. A dare la notizia, attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club, è il presidente Khaldoon Al Mubarak. Il contratto del Kun, in scadenza a giugno, non sarà rinnovato. “Il Manchester City darà un addio affettuoso ed emozionante al leggendario attaccante Sergio Aguero quando il suo contratto scadrà questa estate. Il contributo di Sergio al Manchester City negli ultimi 10 anni non può essere sopravvalutato. La sua leggenda rimarrà impressa in modo indelebile nei ricordi di tutti coloro che amano il club e forse anche di coloro che semplicemente amano il calcio”. Il Kun, affida poi ai social, il suo messaggio al club e ai tifosi, pubblicando una lettera strappalacrime.

Aguero lascia il City a giugno, la lettera del Kun al club e ai tifosi

Dieci anni in maglia City, 384 presenze, 257 reti e 13 trofei in bacheca (4 Premier, 1 FA Cup, 5 Coppe di Lega e 3 Community Shield), ma è solo il bilancio provvisorio. Aguero, non solo è uno dei migliori attaccanti in circolazione, ma è anche primatista di gol con i Citizens, nonché il miglior marcatore straniero nella storia della Premier League. Il club e i suoi tifosi non lo dimenticheranno, come lui non dimenticherà questo amore decennale.

E il Kun, dopo l’annuncio dell’addio al City, ha affidato a Twitter le sue parole: “Quando un ciclo finisce, sorgono molte sensazioni. Un enorme senso di soddisfazione e orgoglio rimane in me per aver giocato con il Manchester City per dieci stagioni intere, cosa insolita per un giocatore professionista di questi tempi. Dieci stagioni con risultati importanti, durante le quali sono riuscito a diventare il miglior marcatore e a stringere un legame indistruttibile con tutti coloro che amano questo club, persone che saranno sempre nel mio cuore. Dovevo unirmi nell’era della ricostruzione del 2011 e, con la guida dei proprietari e il contributo di molti giocatori, ci siamo guadagnati un posto tra i più grandi al mondo. Il compito di mantenere questa meritata posizione privilegiata rimarrà ad altri. Quanto a me, continuerò a dare il massimo per il resto della stagione per vincere più titoli e portare più gioia ai fan”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti