Galles, violano protocollo della Federazione, 3 giocatori cacciati dal ritiro

La Federazione del Galles ha annunciato l’allontanamento di tre giocatori dal ritiro della Nazionale, in procinto di affrontare martedì la Repubblica Ceca in una sfida decisiva per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. I tre, Rabbi Matondo, Hal Robson-Kanu e Tyler Roberts, hanno violato il protocollo imposto dalla FAW (Football Association of Wales), la quale li ha “scaricati” con un breve comunicato.

I regolamenti da seguire durante i ritiri della nazionali erano già rigidi in era pre-Covid, figurarsi ora, in un’epoca storica piena di restrizioni, limitazioni, norme e controlli. Devono averlo capito bene tre giocatori del Galles, Rabbi Matondo, Hal Robson-Kanu e Tyler Roberts, i quali sono stati espulsi dal ritiro della Nazionale per violazione del protocollo imposto dalla Federazione. In un breve comunicato, la Football Association of Wales ha annunciato che i tre sarebbero tornati immediatamente nei rispettivi club. Avrebbero quindi saltato la partita di qualificazione al Mondiale in Qatar in programma martedì contro la Repubblica Ceca. Il comunicato non spiega la ragione specifica della violazione, nè tantomeno se il trio abbia infranto il regolamento anti-Covid.

Giocatori cacciati dal ritiro: il comunicato del Galles

La Football Association of Wales ha rilasciato uno scarno comunicato: “Tre membri della squadra nazionale senior del Galles – Hal Robson-Kanu, Rabbi Matondo e Tyler Roberts – sono stati rilasciati dal ritiro gallese oggi dopo aver violato il protocollo della FAW. I tre giocatori torneranno nei rispettivi club questo pomeriggio. La FAW non farà ulteriori commenti“. Nessuna spiegazione dunque dal Galles riguardo il perchè i tre giocatori siano stati cacciati. The Athletic riporta che lo staff avrebbe trovato i tre fuori dalle loro camere dopo l’orario del coprifuoco. Uno dei coinvolti, l’attaccante del Leeds Tyler Roberts, si è scusato su Instagram: “Rammaricato di lasciare il campo in anticipo. Le regole però sono regole e non avrei dovuto alzarmi più tardi rispetto all’orario stabilito. Chiedo scusa alla squadra, allo staff e ai tifosi del Galles”. Sarà stata quindi colpa di un ritardo notturno o di un risveglio tardivo?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti