Home » Robben, solo 44 minuti in Eredivisie ma il Groningen spera nel rinnovo
News

Robben, solo 44 minuti in Eredivisie ma il Groningen spera nel rinnovo

Robben rinnovo Groningen

Mancano sette partite alla chiusura dell’Eredivisie ma il Groningen pensa già al futuro. Il club di Groninga è pronto a rinnovare il contratto di Arjen Robben  per un altro anno. L’olandese è sceso in campo in 2 occasioni in questa stagione, giocando solamente 44 minuti, poi un infortunio al polpaccio l’ha costretto a fermarsi. Il giocatore, lo scorso febbraio, aveva parlato di un possibile ritiro a causa proprio delle sue condizioni fisiche, ma se lui volesse continuare a giocare, il Groningen sarebbe felice di parlare di rinnovo. 

Robben, solo 44 minuti in Eredivisie ma il Groningen spera nel rinnovo

Robben aveva annunciato il ritiro dal calcio giocato nel luglio 2019, dopo l’esperienza decennale con il Bayern Monaco. L’olandese ha poi sorpreso tutti quando, nel giugno 2020, ha annunciato il suo ritorno in campo. Arjen ha firmato per il Groningen, la squadra della prima divisione olandese in cui era cresciuto da ragazzo. La sfortuna però non ha abbandonato l’ex Real Madrid, che è stato costretto a fermarsi dopo solo 2 match e 44 minuti giocati, a causa di un infortunio al polpaccio. Il suo ritorno in squadra era previsto per inizio 2021, ma i tempi si stanno allungando sempre più, tanto che il giocatore già a febbraio aveva qualche dubbio su un suo possibile ritorno in campo: “Mi chiedo se sia realistico pensare di poter tornare a giocare”. 

Ma il Groningen crede in lui e non perde le speranze tanto che, nel caso in cui Robben volesse continuare la sua carriera, è propenso a offrirgli un rinnovo. A spiegarlo è il tecnico Mark-Jan Fledderus in un’intervista alla Tv del club: Il contratto sta per scadere, ma se Arjen dice che vuole proseguire un altro anno, noi diremmo subito ‘sì grazie’”. La società non ha alcuna intenzione di lasciarlo andare: “Anche se ha giocato solo pochi minuti in Eredivisie, siamo molto contenti di lui. Viene ogni giorno, lavora sodo, è un esempio per i giovani ed è incredibilmente prezioso per il club. Non abbiamo alcuna intenzione di rescindere il suo contratto e speriamo di averlo e di poter contare su di lui per un periodo più lungo”.