Home » Allenatore esonerato, ma era un pesce d’aprile: lui si offende e si dimette
News

Allenatore esonerato, ma era un pesce d’aprile: lui si offende e si dimette

Allenatore pesce d'aprile

Un pesce d’aprile mal digerito. In Romania un allenatore viene esonerato, ma solamente per scherzo. Peccato però che l’uomo non la prenda affatto bene. Il tecnico, infatti, si offende a tal punto che sceglie di dimettersi. Il CD Industria Galda de Jos, squadra della terza serie rumena, ha cambiato recentemente allenatore. Dopo un inizio stagione disastroso, la società ha deciso di esonerare il tecnico e di chiamare Stefan Fogorosi come sostituto. Anche l’esperienza di quest’ultimo, però, non parte bene. Tre sconfitte in altrettante partite e zero punti conquistati. La squadra, dopo 14 match giocati ha solamente 4 punti ed è ultima in classifica nel girone 9 della Liga III. Il club però non si perde d’animo, anzi, in vista del pesce d’aprile decide di organizzare uno scherzo a Fogorosi.

Allenatore esonerato, ma era un pesce d’aprile: lui si offende e si dimette

La società ha chiesto a un sito web locale di pubblicare la notizia sull’esonero dell’allenatore. Ma lo scherzo non è andato esattamente a buon fine. A riportare la notizia è il giornalista rumeno Emanuel Rosu su Twitter e le sue parole sono poi riprese da Sport Express: “Questo è assolutamente geniale. Industria Galda de Jos ha chiesto a un sito web locale di aiutarli per un pesce d’aprile per il loro tecnico. Galda voleva che il sito pubblicasse un articolo che diceva che l’allenatore Fogorosi era stato esonerato dopo le 3 sconfitte nelle sue prime 3 partite”. Il sito ha accettato e ha collaborato con il club per lo scherzo. Peccato però che il tecnico non l’abbia presa affatto bene. Fogorosi infatti si è offeso e si è dimesso: “L’uomo ha lasciato il suo lavoro con effetto immediato dopo aver letto l’articolo”.

Il tecnico, nonostante abbia scoperto dello scherzo, ha confermato di voler lasciare la panchina del CD Industria Galda de Jos. Nessun ripensamento e nessuna possibilità di ritorno. La società dovrà trovare un nuovo allenatore. Molti tifosi hanno compreso la scelta di Fogorosi, sostenendo che il club abbia fatto uno scherzo di cattivo gusto. Un pesce d’aprile finito proprio male.