Sospeso il guardalinee che ha chiesto l’autografo ad Haaland. E Rosetti è furioso!

Cattive notizie per Octavian Sovre, guardalinee della sfida di Champions League tra Manchester City e Borussia Dortmund salito agli onori delle cronache per aver chiesto, dopo il fischio finale della partita, l’autografo al centravanti dei gialloneri Erling Haaland. La Federazione romena ha infatti deciso di sospendere temporaneamente il guardalinee. E anche dalla Uefa, per bocca del presidente della Commissione Arbitri Roberto Rosetti, non sono arrivate certamente parole di elogio…

Al fischio finale della sfida di andata dei quarti di finale di Champions League tra Manchester City e Borussia Dortmund è accaduto qualcosa di veramente insolito. Un guardalinee ha inseguito l’attaccante dei tedeschi Erling Haaland fin sotto la pancia dell’Etihad Stadium per farsi autografare i suoi cartellini. Il gesto di Octavian Sovre, assistente di linea romeno, ripreso dalle telecamere, ha suscitato da subito molteplici polemiche. A pochi giorni di distanza è arrivata una brutta notizia per il guardalinee, che è stato temporaneamente sospeso dalla sua Federazione e non potrà dunque officiare nella sua Romania. Ma i problemi per lui non finiscono qui…

Chiese autografo ad Haaland: sospeso il guardalinee. E Rosetti attacca…

La richiesta di autografo ad un giocatore, nella fattispecie Haaland, non è affatto piaciuta alla Federazione romena, che ha sospeso il guardalinee, al momento, per una giornata di campionato. Una decisione arrivata dopo le dure parole di Roberto Rosetti, ex fischietto italiano ora presidente della Commissione Arbitri della Uefa. Rosetti aveva da subito condannato l’episodio: “Dobbiamo essere responsabili“, ha scritto in una mail. “La Uefa ha cercato di far rispettare gli arbitri tanto quanto i giocatori, assumendo il ruolo: atletico, autorevole, rispettoso e professionale. Il gesto degli autografi è inaccettabile, è una questione di dignità e non possiamo dimenticare il numero di telecamere presenti alle partite della Uefa: mostrano tutto. Se si vuole essere rispettati tanto quanto i calciatori, perché chiedere loro un autografo o la maglia? Loro fanno lo stesso con te?“. Non sarà un periodo semplice dunque per Sovre…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti