Colombia, focolaio Covid investe il Rionegro Aguilas: squadra gioca in 7 (con il portiere di riserva in difesa)

In questa stagione falcidiata dall’emergenza Covid-19 non sono state poche le partite rinviate a causa di giocatori positivi nella rosa dei vari club. Un lusso, quello di posticipare una partita, che non è stato concesso al Rionegro Aguilas, club che milita nella massima serie colombiana, costretto a scendere in campo con appena sette uomini nell’ultima sfida di campionato. Tra questi, il portiere di riserva nel ruolo di centrale di difesa…

Non è stata di certo una partita come la altre quella tra Rionegro Aguilas e Boyaca Chico valida per la penultima giornata del Torneo di Apertura in Colombia. I padroni di casa, investiti da un focolaio Covid che ha coinvolto ben 16 dei loro tesserati, è infatti stata costretta a scendere in campo con appena 7 giocatori. Tra questi un debuttante e il portiere di riserva nel ruolo di centrale di difesa. Il Rionegro Aguilas ad inizio settimana aveva chiesto alla Federazione Colombiana il rinvio della partita, una richiesta che era però la Federazione aveva rispedito al mittente: “Se ci sono sette giocatori disponibili, devi presentarti con quei sette giocatori“, aveva dichiarato il presidente di Lega Fernando Jaramillo. E l’Aguilas, per evitare qualsiasi tipo di sanzione, è sceso in campo.

Colombia, il Rionegro Aguilas gioca in 7 causa Covid

Nonostante la piena emergenza Covid (con l’aggiunta di altri sette giocatori infortunati) il Rionegro Aguilas è sceso comunque in campo per disputare la sfida del Torneo di Apertura della Colombia. Con un 3-2-1 collaudatissimo ed il portiere di riserva Juan Valencia nel ruolo di centrale destro, i colombiani hanno dato vita ad una strenua difesa. Una difesa che ha retto incredibilmente fino al minuto 57′, quando il Boyaca Chico ha messo a segno la rete dello 0-1. In rapida successione poi gli ospiti hanno siglato la seconda e terza rete, fino al 79esimo, quando a causa dell’infortunio di Giovanny Martinez il Rionegro Aguilas ha dovuto abbandonare la sfida. “Abbiamo perso la partita, ma vinceremo la battaglia contro il Covid. Siamo orgogliosi di voi ragazzi“, ha twittato il club al termine del match. Una vera e propria farsa che la Federazione avrebbe potuto evitare. Non si poteva rinviare la sfida?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti