Van Der Vaart attacca Timo Werner: “È un cavallo cieco”

Rafael Van Der Vaart è ormai famoso per i suoi commenti pungenti. L’olandese non ama troppo i giri di parole e se deve dare un opinione su un giocatore, un tecnico o un match lo fa sempre in modo diretto e acuto. L’ultimo bersaglio, in ordine di tempo, ad essere stroncato dall’ex centrocampista è Timo Werner. Il 38enne ha lanciato un duro attacco contro l’attaccante del Chelsea, definendo il tedesco un “cavallo cieco”.

Van Der Vaart attacca Timo Werner: “È un cavallo cieco”

Il 25enne di Stoccarda ha firmato per i Blues lo scorso giugno, ma si è unito al club di Abramovich solamente a luglio. Il club di Londra ha sborsato 53 milioni di sterline per assicurarsi l’allora bomber del Lipsia. Un vero colpo di calciomercato, anche se poi le cose non sono andate come sperato. Werner non è riuscito ad ambientarsi e a incidere nel Regno Unito: per lui solamente 10 gol in 41 partite. Nelle ultime settimane, grazie all’arrivo in panchina del connazionale Thomas Tuchel, sembra  stia ritrovando la forma perduta, ma in molti ormai giudicano la sua stagione come deludente. Troppe le grandi occasioni sprecate sotto la porta e così, tra le tante critiche, arriva anche quella di Rafael Van Der Vaart. 

L’ex Real Madrid, commentando il campionato inglese per l’emittente olandese Ziggo Sport, ha fatto capire di non amare particolarmente le prestazioni del tedesco: “Io fossi in Tuchel giocherei sempre con Hakim Ziyech perché è il migliore. Ziyech entra e fa la differenza, proprio come Mason Mount. Ha bisogno di Giroud. Werner è super veloce, e potrebbe essere una buona soluzione in una partita in trasferta quando sei sotto pressione, ma non fa altro che abbassare la testa e correre. Werner è davvero un cavallo cieco, lo ha già dimostrato in Germania. Mount è un grande calciatore, che credo debba fare un passo avanti”. Solo pochi mesi fa, l’olandese aveva preso di mira anche il capitano del Manchester United, Harry Maguire. Van Der Vart, come riporta Sportbible, l’aveva paragonato ai difensori delle competizioni amatoriali: “Quando vado a vedere un club amatoriale la domenica, posso trovare 3 giocatori che giocano come lui”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti