Home » Cuadrado amaro: “Il calcio è falso, prima lo capisci prima diventi un calciatore”
News

Cuadrado amaro: “Il calcio è falso, prima lo capisci prima diventi un calciatore”

cuadrado calcio falso

Juan Cuadrado si è rilanciato in questa stagione nel ruolo di terzino inanellando una serie di buone prestazione. In un’intervista a Revista Semana, il colombiano però, ha parlato della sua visione del calcio molto amara.

Cuadrado “Nel calcio un giorno ti amano e il giorno dopo ti pugnalano”

“Quando torno a Necoclì i bambini si mettono intorno a me come se fossi il loro eroe – ha raccontato Juan Cuadrado -. A quel punto, mi tolgo le scarpe e gioco con loro. Loro giocano sempre scalzi, per questo le levo, per essere come loro. Il mio mondo è caratterizzato dalla passione, fuori invece si vive di applausi ma si muore di critiche: un giorno ti amano, quello successivo vogliono pugnalarti. Per diventare veri calciatori bisogna capirlo in fretta”.

Una dichiarazione che arriva proprio nella settimana in cui l’esterno della Juventus aveva ricevuto attestati di stima dal suo compagno di squadra Paulo Dybala. “Credo che sia uno dei migliori della squadra per rendimento negli ultimi anni – ha detto la Joya –, per noi va benissimo così. Lui prima giocava molto avanzato, ora si è spostato nella posizione di terzino ma praticamente gioca dovunque la squadra abbia bisogno“. Il laterale colombiano è ormai una certezza per la Vecchia Signora, tant’è che a breve gli verrà proposto il rinnovo di contratto che attualmente scade nel 2022.