Alligatore interrompe allenamento Toronto e il club lo mette “sotto contratto”

I giocatori del Toronto, nella sessione di allenamento di lunedì, hanno condiviso il campo con un ospite inaspettato: un alligatore. Il club canadese, prima società non statunitense ad entrare a far parte della MLS, in questo periodo si sta allenando in Florida a causa delle restrizioni di viaggio legate alla pandemia. Ma, nelle scorse ore, i giocatori hanno dovuto sospendere un allenamento a causa di un invasione di campo. No, non da parte di qualche tifoso o fan, ma di un alligatore. L’animale indisturbato ha invaso il campo e ha interrotto la sessione del club. I giocatori hanno cominciato a pubblicare sui social i loro selfie con l’animale. Selfie scattati naturalmente a una distanza di sicurezza. Ma la società canadese ha voluto fare di più e, come annunciato ironicamente su Twitter, ha messo sotto contratto l’alligatore

Alligatore interrompe allenamento Toronto e il club lo mette “sotto contratto”

Il tecnico Chris Armas ha confermato la notizia dell’invasione ai media canadesi ma non ha fornito ulteriori dettagli: “Tutto quello che posso dirvi è questo, c’era un alligatore, un enorme alligatore”. In un video condiviso sulla pagina Twitter del club, appare invece il difensore Chris Mavinga che dice di aver visto un alligatore per la prima volta nella sua vita: “È bello essere in Florida. Non lo vedo mai a Toronto”. Il club, colpito dalle abilità dell’animale sul campo di allenamento, ha ironizzato sull’accaduto. Il Toronto ha messo sotto contratto l’alligatore: “Il Toronto FC ha accettato un accordo con Ale Gator su un prestito a breve termine. L’accordo è stato completato utilizzando il nostro GAM (Gator Acquisition Money) di recente acquisizione”.

Sfortunatamente per la squadra di Chris Armas, il nuovo acquisto non ha potuto dare una mano nella gara di martedì contro il Cruz Azul. Nel match di andata dei quarti di finale della CONCACAF Champions League, la squadra della MLS è stata battuta 3-1 dalla squadra messicana. Sarà difficile ora per il club canadese raggiungere la semifinale. Se il Toronto dovesse riuscire a vincere, affronterebbe i messicani del Monterey o il Columbus Crew dell’Ohio. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti